1

Gli Amici della Terra invitano i candidati Sindaci a una maggiore attenzione per l’ambiente

La vicina scadenza elettorale del 3 e 4 ottobre rappresenta un’importante occasione di cambiamento per i cittadini di Benevento. Il Club di Benevento degli Amici della Terra è una associazione attiva da tempo nel dibattito di politiche ambientali da noi ritenute necessarie per una transizione responsabile.
Dobbiamo prendere atto della superficialità con la quale i vari candidati hanno trattato l’annosa questione del depuratore cittadino e la relativa rete fognaria (in parte realizzata), un argomento spinoso che di certo non può essere affrontato con qualche riga riportata nei vari programmi elettorali, lo stesso vale per le proposte di politiche di mobilità sostenibile.

Un tema invece per nulla affrontato è il cattivo utilizzo che viene fatto in ambito non agricolo di alcuni erbicidi pericolosi e considerati dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) cancerogeni per gli animali e potenzialmente rischiosi per l’uomo. Di recente abbiamo assistito anche alla distruzione dell’alveo del fiume Calore, nonché corridoio ecologico regionale della Campania ed oasi di protezione, il tutto tramite un progetto di bonifica idraulica portato avanti dall’attuale Amministrazione comunale, apparentemente delineato da buone intenzioni ma che in realtà ha soltanto distrutto e violentato l’ecosistema fluviale.

Inoltre ci sembra particolarmente deludente e minimale dal punto di vista ambientale, il programma elettorale dell’avv. Perifano candidato Sindaco di “Alternativa per Benevento”, il quale nonostante la nostra richiesta e disponibilità di incontro ha preferito non confrontarsi con gli Amici della Terra.

Pertanto a pochi giorni da questa tornata elettorale che designerà il nuovo Sindaco e Consiglio Comunale, invitiamo tutti i candidati a Sindaco a una maggiore attenzione sui temi ambientali.

Comunicato Stampa