Grande arte e tanti eventi per la III edizione del premio...

Grande arte e tanti eventi per la III edizione del premio “Assteas”

Dall'8 al 16 giugno, presso la Casa di Bacco, “ceramica, vino, poesie, libri, convegni”

SHARE

I successi delle precedenti edizioni del premio internazionale Assteas per la ceramica e le arti plastiche cono un riferimento “storico” che non possiamo non tenere in considerazione, così ci viene riferito dal dott. Maurizio Caso Panza, nella nota stampa in cui vengono snocciolati i dati del premio che rifletterà, in rispetto del Sannio città del vino 2019, il tema del vino e si svolgerà in Guardia Sanframondi, presso “La Casa di Bacco” Piazza Castello 7.

Il programma della manifestazione prevede numerosi eventi dal giorno 8 al giorno 16 giugno ed in particolare “ceramica, vino, poesie, libri, convegni”. Per questo il dott. Amedeo Ceniccola della Casa di Bacco, gia promotore di innumerevoli eventi sull’arte è stato un punto di assoluto riferimento a cui l’Ass. Culturale Xarte formula i suoi ringraziamenti.

Il connubio vino-ceramica è stato da subito un motore trainante per il premio che in questa III° edizione ha grandi nomi del mondo dell’arte in particolare il direttore artistico il maestro Nicola Pica, attualmente in esposizione alla 58° Biennale di Venezia.

Il premio internazionale Assteas se da un lato è stato fondato per ricordare il più importante artista ceramista che la storia del nostro territorio ci tramanda appunto Assetas ed il suo cratere il “Ratto di Europa” conosciuto come “il vaso più bello del mondo” il cui valore è inestimabile, dall’altro pone l’importanza sui vari temi che di anno in anno, vengono svolti come quello in corso che è il vino, una delle risorse più importanti del territorio che dimostra l’elevata qualità che viene espressa.
Il premio potrà anche essere seguito dal portale www.premioassteas.com che ha ricevuto sinora migliaia di visualizzazioni.

Comunicato Stampa