Hortus Conclusus, il 18 e 19 le giornate della mobilitazione ecologica


È stato organizzato per i giorni 18 e 19 agosto un evento di cittadinanza attiva volto a ripulire l’Hortus Conclusus dalle erbacce. In particolare, c’è una zona “segreta” del sito in stato di abbandono e che richiede un intervento immediato per poter essere riutilizzata in occasione di Benevento Città Spettacolo. Saranno i volontari della rete Campus Benevento ad occuparsi della pulizia dell’Hortus e gli stessi, tramite Facebook, hanno riunito a gran voce tutti i cittadini che hanno risposto subito presente. È stato il sindaco Mastella ad annunciare che l’incarico sarà affidato a loro, dopo il sopralluogo effettuato il 3 agosto col maestro Mimmo Paladino e il soprintendente all’Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento, Salvatore Buonomo. Ancora non si conosce il destino dell’area retrostante l’Hortus, ma potrebbe essere utilizzata come un teatro all’aperto, una piazza o un museo per bambini. Inoltre, il maestro Paladino ha annunciato che Artemide, brand di illuminazione conosciuto in tutto il mondo, ha dato la propria disponibilità alla realizzazione di un nuovo sistema di illuminazione dell’Hortus. Nel pacchetto di interventi volti a migliorare il sito, sono compresi anche un disciplinare di accesso, la risistemazione del giardino e delle cinta murarie. Come scritto nella nota di Campus Benevento, “la nostra città ha la fortuna di ospitare uno dei luoghi più suggestivi e originali mai visti, l’Hortus Conclusus”. Quest’ultimo fa parte, insieme all’Arco di Traiano e alla Chiesa di Santa Sofia, dei luoghi da rilanciare nella nostra città, per dar loro un tocco e una visione diversa dal passato. Si informano, infine, i volontari che dovranno presentarsi con guanti da lavoro e una bottiglia d’acqua.

Guido Del Sorbo

Sostieni la Libera Informazione

Una tua donazione è importante per sostenere il nostro progetto editoriale. Grazie!

 

Lascia una risposta