bottegaUna nuova edizione che, a quanto pare, ha come file rouge la luna che ha ispirato la programmazione della kermesse “I Concerti della Bottega”. Un luna quasi casuale, di ispirazione romantica, ma al contempo insolita, affascinante, accattivante, bella che illuminerà il Chiostro di San Francesco dando vita alle serate dei Concerti. Edizione numero otto che disteso è l’infinito, il tema della manifestazione. Infinito è il mondo artistico e la cultura che i ragazzi dei Concerti fruiscono in maniera del tutto gratuita dalla prima edizione. Infinita è la musica che regna sovrana, che abbatte i confini e ci ricorda quell’umanità che si sta perdendo e, in questo periodo storico particolare, deve puntare a “Svilire l’illusione di una distanza tra esseri umani”.

La nuova edizione racconterà di un viaggio sotto l’auspicio di una buona luna che si eclisserà il 27 per rinascere ancora più bella.

Apertura de “I concerti della Bottega” il 25 luglio, con video mapping, a cura di Illen Aria, all’interno del Chiostro che lo vestirà di nuova luce e serata di festa in cui si ballerà sulle note de la Banda Adriatica, “A Mediterranean Odyssey” così che  attraverso le sonorità del Mar Meditarraneo si realizzi un canto di speranza . Il 26 luglio spazio ad un recital teatrale, “Quotidiane Ispirazioni” una produzione Compagnia Nest per la regia Giuseppe Miale Di Mauro; a seguire “Viagem de Regresso”, piano solo, un progetto di Alessio Vellotti e si chiuderà con “Ballata per luna nuova” con Cristina Vetrone, Lorella Monti, Valerio Mola. Il 27 luglio darà inizio alla serata “Guerra Amorosa” all’interno della Chiesa di San Francesco, un ensemble di musica barocca con Raffaele Tiseo e Gianni La Marca; la serata continuerà con preludio a Operina elettro-meccanica, di Enzo Mirone e con Marco Di Palo, chiudendo con Kairòs in concerto (Domenico De Matteis, Carla Iorio, Emanuele Pontoni, Francesco De Luca, Carlo Corso, Domenico Panella). Serata conclusiva, quella del 28 luglio, che partirà con “Stelle in musica”, osservazioni astronomiche a cura di G.A.B., Gruppo Astrofili Beneventani ed a seguire Dinamitri Jazz folklore in concerto con “The Dark side of the Blues”.

Tutte le serate saranno animate dalle “Cene Concertate” a cura di GASb Arcobaleno, GAS Angels e Fautrix-Ecovineria: tutti i prodotti offerti saranno a km0 e saranno dei main sponsor dei Concerti, Pastificio Rummo e La Guardiense.

Inoltre esporranno anche gli artisti Alfredo Troise, Angela Marotti, Rossella Mazzitelli, Raffele Massaro e Maria Grazia Napolitano.

I Concerti della Bottega da sempre si autofinanziano ed è proprio grazie ai piccoli e grandi sponsor che riescono ad avere una propria continuità. Nascono otto anni  fa, quasi per gioco, nella bottega del Maestro liutaio Enrico Minicozzi e, in maniera del tutto naturale, in  poco tempo crescono raccogliendo consensi da un pubblico sempre più partecipativo. I ragazzi che si adoperano per la riuscita di questa unica e bellissima manifestazione, sono volontari della cultura, dell’arte, della musica, del teatro che mettono insieme le proprie competenze per realizzare serate indimenticabili. Un successo che si conferma di anno in anno e lo dimostrano le presenze ad ogni serata. Così, sotto una luna nuova ed un cielo di infinita bellezza, si realizzerà anche questa edizione numero otto.