Il Fortore punta al Giro d’Italia 2024 con una tappa in partenza da Foiano

Il Fortore punta al Giro d’Italia 2024 con una tappa in partenza da Foiano: la Giunta Ruggiero ha deliberato l’atto costitutivo del comitato organizzatore denominato “Comitato tappa Foiano di Valfortore”, che avrà il compito di curare l’organizzazione dell’evento e la raccolta fondi, senza fini di lucro nonché le relative e concomitanti iniziative sportive, turistiche e culturali, di qualsivoglia natura, che si terranno in preparazione ed in occasione dell’avvenimento sportivo. Sarà interesse del Comitato inoltre accertarsi che i fondi eventualmente erogati siano destinati esclusivamente a tal fine, secondo i più rigorosi criteri di trasparenza e correttezza. L’amministrazione opererà in sinergia anche con altri comuni e con i portatori di interesse, improntando altresì un piano logistico e un programma di eventi da presentare alla RCS Sport, società organizzatrice del Giro d’Italia, una volta conseguita l’ufficialità della partenza della tappa. Il Comitato svolgerà la propria attività in collaborazione con le realtà produttive, associative, turistico-ricettive, scolastiche e sportive del territorio. Fra gli eventi da realizzare anche convegni, concorsi, giornate tematiche, fiere, eventi sportivi collaterali allo scopo di promuovere la realtà territoriale.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.