Incidente alta velocità: la precisazione del Consorzio Telese Scarl

In riferimento all’infortunio sul lavoro verificatosi sui cantieri dell’alta velocità di cui Cronache del Sannio ha dato notizia, il Consorzio Telese Scarl intende precisare che “l’incidente ha riguardato un lavoratore di una ditta Subappaltatrice impegnata nella realizzazione di una Galleria nel comune di Ponte ed è avvenuto durante le normali operazioni di posa delle centine, a causa del fortuito distacco di un frammento di calcestruzzo (spritz-beton) dal rivestimento provvisorio della Galleria”.

“Dagli accertamenti effettuati dagli Enti preposti – si legge nella nota – non sono emerse difformità tecniche di esecuzione, né alcuna carenza nel rispetto degli obblighi di sicurezza sul lavoro. Con il presente comunicato – inoltre -, si intende anche sottolineare la massima attenzione che la Telese Scarl, insieme al proprio Committente e alle imprese subaffidatarie, presta alla salute e alla sicurezza delle maestranze impegnate nell’esecuzione di un’importante Opera Pubblica di interesse nazionale e territoriale, come appunto la nuova linea ferroviaria AV/AC Napoli-Bari, per il tratto di diretta esecuzione”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.