Infanzia “Iannassi”, la scuola è in un pacchetto rosso

Un open day speciale, quello promosso dal plesso “Iannassi” nel comune di San Nicola Manfredi, scuola dell’infanzia dell’istituto comprensivo “G. Siani” diretto dalla dottoressa Beatrice Oliva. Un pacchetto rosso è partito proprio dall’istituto ed ha viaggiato attraverso la provincia Sannita, passando nelle mani di numerosi destinatari ai quali è stato chiesto di inserire un messaggio al suo interno.

Una iniziativa che anticipa il vero e proprio open day della scuola, nata dall’idea del corpo docenti e che si è conclusa questa mattina con la consegna del pacchetto (così come da indicazioni sul retro dello stesso) da parte dell’ultimo anello di questa lunga catena. Una festosa accoglienza per il ritorno a casa del pacco da parte di tutti bambini, per l’occasione nelle vesti di folletti di Babbo Natale, che hanno cantato e applaudito l’ultimo destinatario. Un pacchetto rosso dal tema natalizio, ma anche messaggero della fucina di belle novità che il plesso “Iannassi” offre ormai da anni. Una singolare iniziativa messa in atto che guarda oltre i messaggi social, avvalendosi del tradizionale passaparola per incuriosire e far conoscere la piccola e dinamica realtà del comune di San Nicola.

Protagonista assoluto di questi giorni, il pacco racchiude tutto ciò che il plesso è: accoglienza oltre i Confini del territorio di appartenenza. Un pacchetto rosso pieno di messaggi dei più vari, dagli auguri di un sereno Natale, a poesie, ma anche tanti complimenti per la lodevole e simpatica iniziativa che sarà anche oggetto della rappresentazione natalizia del plesso. Plauso e sostegno anche dalla dirigente Oliva che ha riconosciuto l’originalità dell’idea. La scuola dell’infanzia “Iannassi” è pronta ad accogliere tutti coloro che lo desiderano nei prossimi giorni dalle ore 9.00 alle16.30 (previo appuntamento, anche in orari differenti) ed aprire le sue porte che custodiscono l’esperienza di insegnanti speciali, la felicità dei bambini che la frequentano e l’opportunità di accoglierne altrettanti per poter dare inizio a nuove avventure scolastiche che, al pari di questa, si lasceranno raccontare.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.