La città si accende, il commercio si spegne

commercio

Il capoluogo sannita si accende in questi giorni di luce nuova, di luce natalizia. La città si accende anche per le magie del Benevento Calcio che sta regalando fortisime emozioni ai tifosi della Strega. Dalle luci alle ombre. In quindici anni il trenta per cento delle attività commerciali a Benevento ha chiuso i battenti. Questo il dato allarmante lanciato da Confcommercio che dovrebbe far drizzare i capelli in testa agli amministratori sanniti e porre la questione dello sviluppo e del lavoro al centro dell’agenda dell’attività di governo del territorio.

Se una parte della città si riscopre viva e vuole partecipare ad eventi di comunità c’è una parte della città che va spegnendosi. E’ quella parte fatta da piccoli commercianti che non riescono a venirne fuori dalla crisi. Purtroppo non ci sono luci o eventi che possono fermare “la morte” del Commercio, occorrono soluzioni strategiche e incisive.

Salvatore Esposito

 

 

 

Sostieni la Libera Informazione

Una tua donazione è importante per sostenere il nostro progetto editoriale. Grazie!

 

Lascia una risposta