FIAB Roma Ruotalibera in collaborazione con Folk Media promuove la riscoperta dell’Appia Antica in bicicletta: a tale scopo è stato programmato un cicloviaggio di 11 giorni da Roma a Brindisi. L’itinerario, che attraverserà tutte le antiche stazioni di cambio cavalli con ristoro e alloggi (dette mansiones), percorrerà l’antica Regina Viarum iniziata nel 312 a.C. dal censore romano Appio Claudio. Al termine di alcune tappe, che nel complesso toccheranno 46 Comuni, si parteciperà a feste cittadine con spettacoli di musica popolare e degustazione di alimenti tipici locali. L’iniziativa cicloculturale è stata illustrata in una conferenza stampa svoltasi a Roma presso la sede Fiab di Corso Vittorio Emanuele n. 266, inaugurata di recente dalla presidente nazionale Giulietta Pagliaccio.

Il percorso di oltre km 650, iniziato dal Campidoglio a Roma lo scorso 18 aprile, sarà percorso in bicicletta da ciclisti amatoriali allenati provvisti di Mountain Bike. I partecipanti al tour potranno essere ospitati in strutture convenzionate che hanno aderito al progetto.
Le tappe:
1) Roma – Velletri / km 42
2) Velletri -Terracina / km 74
3) Terracina – Minturno/ km 69
4) Minturno – S.M. Capua Vetere / km 65
5) S.M. Capua Vetere – Benevento / km 61
6) Pausa a Benevento (visita guidata)
7) Benevento – Bisaccia / km 79
8) Bisaccia – Venosa / km 61
9) Venosa – Gravina in Puglia / km 65
10) Gravina di Puglia – Taranto / km 92
11) Taranto – Brindisi / km 76

I 46 Comuni coinvolti dal passaggio dei ciclo-viaggiatori, che nel prossimo futuro saranno tabellati con il cartello “Città dell’Appia Antica”: Roma – Castel Gandolfo – Albano Laziale – Ariccia – Genzano di Roma – Velletri – Cisterna di Latina – Latina – Pontinia – Terracina – Monte San Biagio – Fondi – Itri – Formia – Minturno – Cellole – Mondragone – Grazzanise – Capua – S. M. Capua Vetere – Caserta – San Nicola La Strada – Maddaloni – Cervino – Santa Maria a Vico – Arpaia – Montesarchio – Benevento – Venticano – Mirabella Eclano – Grottaminarda – Bisaccia – Aquilonia – Rocchetta Sant’Antonio – Melfi – Venosa – Palazzo S. Gervasio – Gravina di Puglia – Altamura – Palagiano – Taranto – San Giorgio Ionico – Carosino – Oria – Mesagne – Brindisi.

Comunicato stampa