“La Lettera di mammà”, sabato lo spettacolo teatrale al Sacro Cuore

Il 10 dicembre alle ore 20.30, presso l’Auditorium Sacro Cuore della Parrocchia PP Cappuccini di Benevento, l’Associazione Famiglie Adottive ‘La Casa di Giuseppe’ presenta ‘La lettera di mammà’, – commedia in due atti di Peppino De Filippo – libero adattamento di Mariarosaria Preziosi. L’associazione opera, in particolare, nel settore dell’adozione ma è impegnata anche in altri progetti sociali e umanitari. Lo scopo dei soci fondatori si basa sul sostegno alla famiglia, sulla cultura dell’adozione e dell’affido, sulla lotta al razzismo e sulle tematiche inerenti la crescita sociale del nucleo familiare. Perché la famiglia è il cuore della società, il simbolo di amore e di appartenenza alla quale non si può rinunciare, anzi va salvaguardata e curata con ogni mezzo.

La compagnia di teatro amatoriale nasce proprio dalla esigenza di condividere un progetto tra le famiglie che amano questo tipo di espressione artistica, facendone strumento per migliorare la propria vita e quella degli altri. La finalità, infatti, della serata sarà quella di parlare dell’affido e dell’inclusione sociale con suor Raffaela Letizia responsabile della Comunità “Emmanuel” di Faicchio (Bn).

 La compagnia torna in scena, dopo lo stop dovuto al Covid, con una nuova ed esilarante produzione, riadattata, ma sempre con i suoi ritmi sostenuti, impensabili equivoci e colpi di scena originali. Le vicende dei protagonisti terranno ben desta l’attenzione dello spettatore per tutta la durata del simpaticissimo spettacolo.

Un matrimonio combinato può essere il rimedio allo stato di indigenza del barone decaduto Edoardo Mesti di Castelfusillo, affettuoso zio dello sposino Riccardo. All’improvviso, ecco l’intoppo: Riccardo, giovane educato e di buone maniere, per rispettare le ultime volontà che la madre (defunta) gli ha dettato in una lettera, crede di non dover soddisfare le legittime aspettative di Claretta, moglie ricca di passione. e di soldi. 

Al centro della trama c’è sempre la famiglia tra alti e bassi, ma sempre a sostegno dei suoi componenti! Tra discussioni, consigli e nuove esperienze il risultato è assicurato. Personaggi e interpreti:
Barone – Enzo Armenio,
Riccardino – Roberto De Toma,
Teresa – Graziella Salierno,
Luisa – Virginia Ricciardi,
Adelina – Maria Campese,
Claretta – Irma Luana Maio,
Emilia – Raffaella Preziosi,
Ernesto – Walter Mastropaolo,
Giuseppina – Grazia Liguori,
con l’aiuto celestiale di Santa Pupa – Camilla Aversano,
trucco di scena di  Giorgia Mastropaolo,
aiuto regia Antonio Viola,
regia di Mariarosaria Preziosi
Ufficio Stampa: Lella Preziosi
3495605605 comunicazioneoltre@.it

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.