“La voce delle Donne”, vandalizzato lo striscione per il 25 novembre

Atto di vandalismo nei confronti dell’associazione “La voce delle Donne” la quale in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne aveva apposto uno striscione, a raccontarlo a è la presidente Rita Velardi: “Stamattina molto presto sono stata raggiunta da una telefonata,  era la nostra iscritta Iwona che ha realizzato  lo striscione esposto ieri in occasione delle giornata internazionale contro la violenza sulle donne,  e mi comunica con grande dispiacere e rammarico che lo striscione era stato staccato da un lato. Vandalismo, idiozia o danneggiamento volontario? Non lo sappiano, di sicuro un  vero e proprio atto di vandalismo nei confronti della nostra associazione, ma di più nei confronti di tutte le donne trattandosi di un sodalizio  tutto al femminile. Un brutto gesto che lo rende ancora più brutto perché  svolto contro un espressione di vicinanza alle donne ed in un giorno particolare.

Non siamo in grado di poter dire chi sia l’esecutore ma di sicuro qualcuno a cui forse dà fastidio il nostro essere attive perché si pensa sempre che la donna sia un oggetto. Da quando ci siamo costituite abbiamo spesso avuto offese tramite parole e chiacchiericci fatti alle nostre spalle, ma questo gesto ha il sapore di chi non sopporta il nostro operato. Se è stato fatto per intimidirci si sbagliano di grosso, perché non sarà certo questo a fermare le nostre attività . Non c’è niente da fare, possiamo anche dedicare cento giorni alla violenza contro le donne, ma fin quando esisteranno persone così prive di rispetto  purtroppo non servirà a nulla. Lo striscione lo abbiamo sistemato di nuovo perché è giusto che stia lì e se a qualcuno dà fastidio può anche voltare lo sguardo dall’altra parte. Noi non ci fermiamo !”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.