AccademiaL’Accademia di Santa Sofia ha presentato ieri il programma dell’anno accademico 2017/2018. Canto, recitazione e musical i principali corsi gratuiti messi a disposizione dei giovani dai 14 ai 25 anni.

Alla presentazione erano presenti: Giovanni Cardona Albini Presidente Onorario della ‘Accademia di Santa Sofia’, Rosa Coppola responsabile del Centro Polifunzionale, Rita Leone docente dell’ I.I.S. “Virgilio” di Benevento, Carmen Castiello del Centro Studi Castiello, Patrizia Maio assessore alle Politiche Sociali del Comune di Benevento e Maria Buonaguro presidente degli “Amici dell’Accademia” che ha introdotto e moderato l’incontro.

Accademia-di-Santa-Sofia

Soddisfazione, complimenti e tanto tanto ottimismo dalle parole dei convenuti.

“Nata nel 2010 con la Direzione Artistica di Carlotta Nobile, l’accademia ha iniziato sin da subito a raccogliere successo con le stagioni concertistiche– ha spiegato il Presidente Cadorna Albini che poi ha aggiunto- Di anno in anno si è cercati di aggiungere sempre una nuova sfumatura artistica al progetto dell’Accademia che a breve diventerà una Fondazione. Le altisonanti collaborazioni con il Corpo di Ballo di Carmen Castiello, il Teatro Parioli di Roma e l’Istituto Virgilio mirano a dare una risonanza nazionale all’iniziativa. Un plauso alle professionalità che fino ad ora si sono adoperate nei corsi di canto e recitazione ovvero Marcella Parziale e Carla Gentile. “

Non solo canto, recitazione e musical, da quest’anno l’accademia offrirà dei corsi gratuiti di recupero per la scuola primaria e secondaria. A comunicarlo è stata la responsabile del Centro Polifunzionale, Rosa Coppola che si è detta orgogliosa per quanto fatto visto fino ad ora e complimentandosi con alcuni degli iscritti presenti in sala ha aggiunto: “Il musical è stato un trampolino di lancio per l’accademia ma al contempo un traguardo per i ragazzi che vedevano come un miraggio la possibilità di prendere parte ad uno spettacolo”.

Il progetto dell’Accademia ha inoltre il completo appoggio dell’amministrazione comunale che nella persona di Patrizia Maio esprime tutta la vicinanza ad un’iniziativa che apre le porte dell’arte anche a chi non ha possibilità economiche.

Felice della collaborazione con l’Accademia Carmen Castiello che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa capace di far esprimere ai più giovani la propria interiorità. “Metto volentieri la mia esperienza di 26 anni a servizio di questa importante iniziativa sociale”.

Scenografie e costumi saranno creati dai ragazzi dell’Istituto Virgilio. “Saremo felici di collaborare con l’Accademia, cercheremo di creare scenografie e costumi ad hoc per lo spettacolo in programma grazie all’aiuto anche dei nostri allievi” ha concluso la docente Rita Leone.