1

L’ex Guida: “Vi presento Karic e Koutsoupias”

Dalla giornata di ieri Nermin Karic e Ilias Koutsoupias sono a tutti gli effetti due calciatori del Benevento, con il club del presidente Oreste Vigorito che ha investito una cifra complessiva di circa 1,5 milioni di euro per strapparli alla Virtus Entella. Due giovani elementi che così come Capellini non andranno a incidere nella lista dei diciotto over 23 e a fornirci una presentazione dettagliata dei due centrocampisti è Cisco Guida. L’ex giallorosso, infatti, essendo da anni ormai nel settore giovanile del club di Chiavari e nell’ultima stagione ha guidato la formazione Under 15, ha avuto modo di conoscerli, con Karic che a suo dire non si farà di certo intimorire dal salto in B. “Nermin è un ragazzo che nell’ultima stagione l’ho seguito molto ed è stato senza ombra di dubbio il giocatore più forte dell’Entella e tra le principali rivelazioni della serie C. Ha fatto la differenza e alla chiamata del Benevento non poteva dire assolutamente di no. È una mezzala destra che alla corsa abbina un elevato spirito di sacrificio e poi ha anche un ottimo tiro. Pur essendo un ’99, ha già la personalità di un calciatore d’esperienza e la Strega ha fatto davvero un ottimo affare”.

Su Koutsoupias, invece, cosa ci dici?
“Anche lui è un buonissimo calciatore e a differenza di Nermin ha già una discreta esperienza con il campionato cadetto. Pur essendo destro, così come Karic, qui a Chiavari è stato spesso utilizzato da mezzala di sinistra da Vivarini e quindi così come Nermin predilige giocare da interno di un centrocampo a tre. Ha ampi margini di miglioramento e mi auguro che con il tempo curi sempre di più la fase difensiva”.

Nel tuo futuro c’è sempre l’Entella?
“Credo di sì (risata ndr). Qualche giorno fa sono stato confermato come allenatore dell’Under 15 anche per la nuova stagione e sono felicissimo di avere nuovamente accanto Stefano Mastroianni. Mi dà una grande mano in veste di collaboratore e ovviamente con lui ricordiamo spesso gli anni stupendi vissuti a Benevento”.