Domenica16 dicembre alle ore 17, presso il centro Commerciale Buonvento, gli allievidel Laboratorio Libero Teatro si esibiranno in “Parodia di fiabe”. Come sempreil lavoro nasce dal testo – pretesto per conoscere e creare, apprendere ereinventare storie nelle quali il vissuto di ognuno è trasmutato nella finzionescenica. L’evento è organizzato in collaborazione con il Centro CommercialeBuonvento con l’intento di offrire ai bambini e ai ragazzi visitatori delcentro, uno spettacolo divertente e capace di trasmettere messaggi disolidarietà. Sarà anche l’occasione per mostrare quanto la formazione teatrale favoriscail rafforzamento dell’autostima, il superamento della timidezza, la capacità digestire le proprie emozioni, l’acquisizione di competenze in ambito linguisticocome la dizione, la lettura espressiva, la scrittura creativa. Per le festivitànatalizie torna anche il consueto appuntamento promosso dall’AssociazioneLibero Teatro “A Natale regalami un sorriso e… aggiungi un posto atavola”. “Medici” in prima linea per la solidarietà si recherannopresso la Fondazione Maugeri di Telese Terme e l’Ospedale G. Rummo di Beneventoe, dopo “un accurato controllo medico generale”, adotteranno lemigliori strategie per garantire a tutti i pazienti una efficace terapia,quella del sorriso. Come ogni anno, all’iniziativa parteciperanno gli attori,gli allievi del laboratorio teatrale e gli amici di Libero teatro, spinti daldesiderio di donare un po’ di allegria e spensieratezza, attraverso giochi dianimazione e di improvvisazione, a chi purtroppo non potrà tornare a casa perle feste di Natale. “A Natale regalami un sorriso” rimarca lavocazione sociale di Libero Teatro, come i progetti  “Il mestiere di amare” , “Labanca del tempo”, “Il teatro come ausilio al superamento dellebarriere della disabilità”, “Tutti a scuola di teatro”,testimoniano. E con l’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola” ognimembro dell’Associazione aggiungerà una sedia alla tavola delle feste natalizieper accogliere persone sole o che vivono in condizioni di temporaneo opermanente disagio. Chiunque voglia trascorrere con noi “attori filantropidi questa distratta società” qualche ora in lieta armonia, potrà farlotelefonando ai numeri 320 35 41 913 – 393 21 02 565, scrivendo una e-mail aliberteatro@libero.it o sulla pagina facebook di Libero Teatro. L’invito èrivolto a singoli ed Associazioni.

Comunicato Stampa