Licenziamenti AMTS, M5S: "Un altro pezzo di storia cittadina cancellato"

c__data_users_defapps_appdata_internetexplorer_temp_saved-images_12717978_578762165617476_7206949378202429499_n

Nota del Movimento 5 Stelle riguardo i licenziamenti dei dipendenti AMTS:
“Lo spettro dei licenziamenti dei lavoratori AMTS più volte evocato si è di fatto materializzato. Con una scarna nota a firma dei curatori fallimentari, che fa riferimento a quanto previsto dalla legge 223/91 (licenziamento collettivo), le 91 unita saranno licenziate per cessione di attività. Un altro pezzo di storia cittadina che viene cancellato di colpo, grazie alla mala politica degli ultimi 15 anni e all’immobilismo di quella attuale. Che fine faranno i servizi per i cittadini? E i lavoratori e le loro famiglie? Probabilmente ci sarà un passaggio di azienda, ma a che prezzo?
Il trasporto pubblico è un settore determinante per chi, come il M5S, si propone di ripensare dalle fondamenta la mobilità, favorendo tutte le alternative al trasporto inquinante, soprattutto ora che il livello delle polveri sottili è tornato al di sopra dei livelli di guardia costringendo a provvedimenti straordinari.
È poco lungimirante, però, procedere con provvedimenti una tantum. È necessario un piano di mobilità sostenibile.

Marianna Farese – Nicola Sguera
Movimento 5 Stelle”

Lascia una risposta