“Il Liceo Artistico è una risorsa per la comunità”: domani il plesso scolastico ospiterà l’evento patrocinato dalla Proloco Samnium. Gli studenti hanno realizzato decorazioni natalizie riciclando oggetti di scarto.

Quasi superfluo ricordare che l’ambiente in cui viviamo rappresenta un patrimonio immenso e che è per tutti una risorsa vitale. Grazie alle materie prime che fornisce, si realizzano gli oggetti che ogni giorno sono impiegati per le attività di studio, di lavoro e di svago e tutti sanno che produrre oggetti richiede lunghi processi di lavorazione e soprattutto un impegno in materie prime davvero incredibile. Se si pensa un attimo a quanti prodotti sono consumati quotidianamente a scuola, carta, bottiglie di plastica, brik, lattine, plastica da imballaggio, dobbiamo necessariamente fermarci a riflettere. Nell’istante in cui buttiamo oggetti che consideriamo spazzatura, dovremmo sempre pensare a quante risorse sono state impiegate per produrli. Veramente tante: energia elettrica, acqua, terra, aria. Solo per fare un esempio: riciclando una tonnellata di carta si salvano 15 alberi, mentre il vetro e l’allumino si riciclano all’infinito.

Sappiamo tutti che niente è inesauribile nel nostro ambiente, e allora con un po’ di fantasia ed allegria gli studenti del Liceo Artistico hanno realizzato bellissimi lavori per un’iniziativa molto educativa: ridurre lo spreco e fare la raccolta differenziata. Saranno piccoli gesti, svolti a scuola e negli spazi adiacenti, che daranno un contributo all’ambiente e alla natura che ci circonda.