Limatola, aggredito e operato all’occhio: Daspo urbani per quattro casertani

Nel quadro dell’incessante attività finalizzata a garantire l’ordine e la sicurezza dei cittadini in occasione dei momenti di svago e di aggregazione sociale nei vari centri della provincia, il personale della Divisione Anticrimine della Questura di Benevento, ha notificato quattro provvedimenti di D.AC.UR. (divieto di accesso ad aree urbane), disposti dal Questore della Provincia. La misura di prevenzione del D.A.C.UR. è stata adottata a seguito di fatti verificatisi in Limatola, nel mese di dicembre dello scorso anno, allorquando quattro giovani della provincia di Caserta si resero protagonisti di una violenta aggressione in danno di un uomo che, nella circostanza, riportò lesioni e subì un intervento chirurgico di ricostruzione del pavimento orbitario dell’occhio sinistro. I provvedimenti notificati sono espressamente previsti dal Decreto Legge n. 14 del 20 febbraio 2017 e comportano per gli interessati il divieto di accesso agli esercizi pubblici ubicati nella zona del comune di Limatola ove si verificò il fatto sopra citato nonché di stazionamento nei pressi degli stessi, per la durata di due anni, dalle ore 18.00 alle successive ore 6.00 di ogni giorno. La violazione delle prescrizioni impartite è sanzionata con l’arresto da sei mesi a due anni e con la multa da 8.000 a 20.000 euro.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.