“Marginali esistenze”: il libro di Amerigo Ciervo a Culture e Letture

Il prossimo 30 maggio, alle 18, la Libreria indipendente Barbarossa ospiterà Amerigo Ciervo in un incontro organizzato da Culture e Letture aps per la presentazione del suo libro “Marginali esistenze” (Guida editori). I lavori saranno introdotti da Elide Apice, vicepresidente del sodalizio culturale mentre l’autore dialogherà con Angelo Miraglia, le letture sono affidate ad Alessandra Verusio.

Amerigo Ciervo già docente di storia e filosofia al Liceo Giannone si è cimentato con una ricerca storica che ha coniugato le “marginali esistenze” alla grande storia in un misto di storia e di invenzione. “Marginali esistenze” – si legge infatti nella sinossi del libro – ricostruisce, incrociandole con gli accadimenti e lo sfondo culturale di ogni epoca attraversata, dalla metà del XVII secolo all’inizio degli anni Cinquanta del XX, le “piccole” vicende, di un ceppo familiare della Campania “infelix”, osservandone crescita e metamorfosi, con una lunga serie di “fantasmi” tirati fuori “dal buio del tempo”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.