“Siamo impegnati in una intensa opera al fine di recuperare un contatto più ampio con il territorio e porci come interlocutori presso la Comunità locale”. Aniello Mazzariello, Commissario cittadino di Forza Italia Montesarchio, trae un primo bilancio ad una manciata di mesi dall’insediamento ai vertici dei berlusconiani montesarchiesi. 

“La mia attività nel partito e quella di quanti mi sono accanto cade in uno dei momenti di obiettiva e maggiore difficoltà che il partito sta vivendo in ambito nazionale. Anche nella stessa Montesarchio, del resto, esponenti storici avevano, già prima che mi insediassi, optato per altre strade. Abbiamo, tuttavia, avvicinato nuove persone, soprattutto giovani, nell’ottica di creare una nuova classe dirigente”.

“Stiamo conducendo un lavoro certosino  incalza Mazzariello – Siamo riusciti ad attrarre nuove adesioni da parte di persone che hanno voluto sposare il nostro progetto che si nutre dei valori tipici di un centrodestra moderato, fortemente ancorato ai valori tradizionali”. Al fine di riconquistare la dialettica con il territorio, la Dirigenza Mazzariello ha individuato una nuova sede entro la quale si tengono costantemente incontri ed appuntamenti. È fondamentale discutere, confrontarsi. La nostra sede sta già diventando laboratorio ove ricevere istanze e rilanciare proposte. Siamo aperti a nuove partecipazioni, ben lieti di accogliere quanti vogliano condividere un percorso finalizzato alla esclusiva crescita del paese e che non considerano il partito come un bus sul quale salire e scendere in funzione della convenienza del momento”.

Comunicato stampa