McDonald’s, Feleppa e Reale: “Transenna scelta d’avanspettacolo, serve piano traffico”

“Ma davvero si vuol risolvere il problema del traffico in città con una transenna e un divieto messi all’improvviso?”. A dichiararlo Antonio Reale per Forza Italia e Angelo Feleppa per Adc.

E a proposito del caos traffico in centro e della situazione della mobilità i due spiegano: “I problemi non si risolvono con i colpi di teatro, come quello del senso unico nella zona del McDonald, servirebbe pianificazione, servirebbe nobilitare i luoghi predisposti alla discussione di questi problemi. La Commissione mobilità, ad esempio: non funziona più da quando si è dimessa Angela Russo, che con pazienza e caparbietà affrontava i problemi e li portava all’attenzione dei consiglieri. Ricordiamo ancora che fu dato mandato a un professionista, Spinosa, di redarre un piano traffico: sono passati due anni…forse è ancora imbottigliato in un ingorgo. L’assessore al ramo dovrebbe porre rimedio: un piano traffico serve. E il presidente del Consiglio dovrebbe mettere fine a un vulnus, convocandola quella commissione”.

“E invece – concludono – i nodi restano tutti lì: quello del McDonald, quello di via del Pomerio e di altre strade dove si creano ingorghi o problemi. Ed è stato un anno in cui non c’è stato il normale afflusso scolastico, cosa che ci auguriamo riprenda a breve (salvo decisioni che vanno nel senso inverso che pure sono sempre dietro l’angolo). Speriamo che per quando riprenderanno le lezioni in presenza si trovino le adeguate misure per evitare disagi ai cittadini: adeguate misure, non scelte d’avanspettacolo”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.