Torna alla ribalta la questione smog, e lo fa sulla propria pagina Facebook il sindaco di Benevento Clemente Mastella.

“A quanti si lamentano delle chiusure al traffico, – scrive il Primo Cittadino sannita – consiglio un articolo sul Corriere della Sera di oggi. Un terzo dei nostri bambini soffre di asma bronchiale, provocato dalle polveri sottili. La malattia diventa cronica e, anche se oggi è in larga misura curabile, sottopone a stressanti cure farmacologiche. Perciò chi alza la voce contro le mie misure, che sono, lo so, ancora un palliativo, pensasse ai bambini. Degli anziani – infine – ho detto altre volte: molti muoiono prima del tempo proprio per queste polveri che minano i polmoni. Buona fine estate a tutti”.

Attualmente sono attive le domeniche ecologiche che si alternano all’interno dei quartieri cittadini, come misura di prevenzione nei confronti dei valori PM 10 e PM 2,5. A replicare al sindaco ci ha pensato la leader di #AvantiDonne Vittoria Principe, nei giorni in cui in Commissione arriveranno due progetti per la realizzazione di un tempio crematorio:

“Non passa un giorno che non registriamo interventi del Sindaco pro tempore, Mario Clemente Mastella. Quella odierna – afferma la Principe – riguarda le ordinanze antismog, tradotto, il blocco della circolazione. Le motivazioni ricercate ora, sono, la salvaguardia della salute soprattutto a favore dei ragazzi. Bene Sindaco noi ci dissociamo dal coro delle proteste quando è in gioco la salute, bene da difendere a tutti i costi. Ma le chiediamo, sapendo di non ricevere risposta, con l’acqua contaminata come si sta comportando? I bambini oltre a respirare si ricorda,  bevono  e si  lavano. Ed inoltre nel mentre Lei difende la salubrità dei cittadini, Le ricordiamo che a breve arriveranno in commissione due proposte progetti, per la concessione, progettazione, realizzazione e gestione di tempio crematorio. Provengono da: la prima dall’Impresa Ricerca e Sviluppo S.r.l. con Facility Management S.C. a.r.l con sede a Napoli, la seconda dalla ditta ItalgecoScarl con sede a Roma con ProgecoSrl”.

“Allora Sindaco pro tempore Mastella, – continua Vittoria Principe – non trasferisca tutto in una campagna mediatica per dimostrare attività ed interesse politico in vista delle prossime campagne elettorali. La smetta di pensare che la gente si fa abbindolare da queste esternazioni. Prima lancia la campagna antismog, poi valuta il Tempio crematorio. Benevento non ha bisogno di un Tempio Crematorio, ma di altre concretezze, si ricorda delle promesse fatte in campagna elettorale e ne realizzi almeno una, altrimenti vada via se non riesce a mantenere quanto elencato a gran voce” conclude.