1

Molly Chiusolo: “Moretti irriguardoso, già bocciato dalla città”

“La grammatica politica vorrebbe che durante le campagne elettorali si discutesse di temi importanti e di progetti per la città, invece le dichiarazioni di Angelo Moretti della coalizione Arco non riescono a superare uno steccato bassamente personale”: lo scrive in una nota la segretaria provinciale di Noi Campani, confermatasi in Consiglio comunale con la lista ‘Noi Sanniti’, Molly Chiusolo.

“Nelle ultime ore – si legge – ha definito il sindaco Mastella un ex, “un anziano da accompagnare alla pensione” mostrando un atteggiamento irriguardoso nei confronti di un uomo, un politico che ha fatto la storia d’Italia sedendo tra i banchi parlamentari per circa 40 anni e lavorando per il bene del Paese. Non solo, apostrofando il sindaco quale “anziano”, Moretti ha mostrato di non avere rispetto verso le persone di quella fascia di età che, secondo la sua visione, andrebbero relegate in un angolo.

Per la nostra amministrazione gli anziani di Benevento sono una risorsa preziosa per l’intera comunità, un patrimonio da cui apprendere e da tutelare, per Moretti, invece, sono numeri da archiviare o su cui fare impresa. Detto ciò, faccio presente al rappresentante di Arco che, come sintetizzato brillantemente da un politico di lungo corso, meglio essere un “ex” come il sindaco Mastella che una “x” come lui.

Moretti, già bocciato dalla città, è ora disposto ad allearsi con coloro che ha criticato fino a qualche giorno fa diventando, così, anche lui un “ex”: nel sistema di potere dei partiti entra il candidato ex-civico”.