Montesarchio, da Giuseppe Bove scopriamo “Il segreto di Pulcinella”

Montesarchio, da Giuseppe Bove scopriamo “Il segreto di Pulcinella”

Chiamato da Mengacci per "Ricette all'italiana" e inserito da L'Espresso nella guida delle migliori pizzerie d'Italia: scopriamo il segreto di Giuseppe Bove

SHARE

Quel senso di soddisfazione che non deriva dalla pienezza ma che è sinonimo di piacere: l’arte di accontentare il palato è cosa rara ma è questo “Il segreto di Pulcinella” di Giuseppe Bove, sito a Montesarchio. Lui, di Maddaloni, terza generazione di cuochi in famiglia, reinventatosi pizzaiolo, un mestiere che precedentemente aveva colpevolmente snobbato, ci dice. Quattro chiacchiere con Giuseppe Bove, attualmente pizzaiolo a tutti gli effetti, prima ancora proprietario di un ristorante. Ha partecipato al famoso programma di Mengacci “Ricette all’italiana” e l’Espresso ha inserito la sua pizzeria tra le migliori 40 in tutto lo stivale nel 2019: aperta nel 2012 solo da asporto, è da un anno che ha deciso di inserire anche 20 tavoli, registrando sempre il tutto esaurito. Resta, all’ingresso sulla sinistra, uno scorcio dedicato ai creatori di questa prelibatezza, in una sala compressa e moderna che ti fa respirare il profumo della vecchia Napoli. Il discorso sulla pizza e sull’arte del pizzaiolo è doveroso, ma con la dovuta ammirazione lui si ritiene poco convenzionale. Il successo, ammette, arriva anche attraverso i social, ma le sue convinzioni tendono a ricercare l’innovazione e la personalizzazione laddove regna la tradizione: un esempio è il cornicione alto tipico della sua ottima “pizza contemporanea”, come ama definirla, con l’80% circa di acqua nell’impasto, farine non tanto proteiche e una piccola pagnotta sulla quale lavorare. Il menù cambia periodicamente: la vasta scelta di pizze e fritti varia in base alla stagione, con prodotti rigorosamente campani e della nostra zona. Lo stesso discorso vale per la carta di vini e birre, grazie ad un’accurata selezione stagionale che premia soprattutto il territorio. Quella di Giuseppe Bove è una scommessa vinta sulla base del cambiamento, del rischio calcolato e della presa di coscienza delle proprie abilità in relazione a ciò che la gente ama. L’arte del saper investire su se stessi con competenza e leggerezza d’animo trasmesse in una pizza gourmet armoniosa e conciliante.