Il primo a presentarsi in sala stampa è il tecnico avversario Cristian Brocchi che ha analizzato così l’importante successo sul Benevento.

Aspettative e realtà – “Fare quattro gol è molto bello, affrontando una squadra forte e segnando in trasferta è una soddisfazione. Mi ha fatto piacere vedere la squadra giocare senza timore, che ha combattuto e giocato quando doveva”.

Interpretazione della gara – “Siamo stati bravi a sfruttare dei loro errori e bravi con la qualità dei singoli a fare qualcosa di bello e ci siamo riusciti. Siamo sulla strada giusta”.

ll Benevento e Inzaghi – “Mi aspettavo questa partita, avevo visto le amichevoli del Benevento e conosco le qualità dei calciatori. Pippo penso che abbia iniziato un percorso nuovo con un modulo diverso, ho visto una squadra con tanta qualità e si toglierà tantissime soddisfazioni. Pippo è passionale, siamo amici, ci siamo visti prima della partita, anche nelle partitine volevamo vincere l’uno contro l’altro. Ma questa vittoria non dice niente per i nostri campionati, Inzaghi darà certezze al Benevento”.

Ritorno a Firenze – “La vittoria ci dà la consapevolezza di essere una squadra forte che gioca a viso aperto con tutti, non mi piace chi gioca un calcio chiuso. La grande soddisfazione è tornare a Firenze in uno stadio che mi ha regalato tanto”.