Monza, Stroppa: “Meritiamo la serie A e la partita di domani è una finale”

Alla vigilia dell’importantissimo match di domani contro il Benevento, il tecnico del Monza, Giovanni Stroppa, ha parlato in conferenza stampa. Ecco alcuni stralci delle sue dichiarazioni e riportate dal sito “monza-news.it”: “C’è voluto un po’ di tempo per digerire la partita di Frosinone. Dal terzo gol la squadra si è afflosciata, forse per come è arrivato, forse per quello che stava succedendo in campo. Questa sconfitta ci ha lasciato qualche scoria. Da metà settimana a questa mattina è tornata perfetta e sui binari giusti. La difesa a tre mi sembra il vestito migliore per il Monza e la squadra mi è sempre piaciuta per come si è espressa, basta guardare a cosa ha fatto finora. A Frosinone, sopra di 1-0 in una partita in pieno controllo, potevamo anche ammazzarla e c’è quindi un po’ di rammarico, ma siamo ancora in corsa”.

Settimana vissuta – “Ho visto negli occhi dei ragazzi la delusione per come è arrivato il risultato. Questo non è svanito in qualche ora come delle volte cerchiamo di far succedere. Ce la siamo sentita un po’ addosso, ma la squadra nei precedenti tre allenamenti si è allenata benissimo. Bisogna pensare in positivo, cerchiamo di portare gli episodi dalla nostra parte. La squadra ha sempre reagito in modo straordinario”.

Partita contro il Benevento – “La partita di domani è una finale, affrontiamo una squadra che è lì con noi e mancano 2 partite alla fine del campionato. Probabilmente, questa potrebbe dare un vantaggio ad una o all’altra squadra. Siamo in tanti, prima pensiamo a noi stessi e poi vediamo cosa succede in qualche altra partita. Abbiamo recuperato tutti, ritorna Carlos dalla squalifica. C’è fuori Donati per squalifica e per un leggero infortunio. Paletta e Siatounis sono sempre fuori, poi tutti gli altri sono disponibili”.

Recupero di Paletta – “Spero di averlo a disposizione dalla prossima partita. Ancora è fermo e sta cominciando a lavorare individualmente e per questa non ci sarà”.

Mancuso – “Sta migliorando negli allenamenti e quindi è un giocatore che ci è mancato, inutile negarlo, lo sa anche lui. Ha subito, magari, più di altri questa non positività all’interno delle partite, però si impegna, è un ragazzo eccezionale. Vediamo… Vero che c’è poco tempo, però per come si sta allenando è uno di coloro che potrà giocare“.

Serie A – “La meritiamo assolutamente e il lavoro che è stato fatto è straordinario”.

Al termine della rifinitura svolta in mattinata a Monzello, Mister Stroppa ha convocato 26 giocatori. Di seguito la lista completa: 1 Lamanna, 4 Mazzitelli, 5 Caldirola, 7 Machin, 8 Barberis, 9 Gytkjaer, 10 Valoti, 11 Mancuso, 12 Sommariva, 13 Pedro Pereira, 16 Di Gregorio, 18 Bettella, 19 Favilli, 21 Ramirez, 26 Antov, 28 Colpani, 30 Carlos Augusto, 31 Sampirisi, 33 Brescianini, 34 Marrone, 47 Mota Carvalho, 77 D’Alessandro, 79 Molina, 80 Vignato, 84 Ciurria, 98 Pirola. Oltre allo squalificato Donati, sono indisponibili Paletta e Siatounis.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.