Nell’ambito della 67^ edizione dell’estate Morconese, il Circolo Fotografico Sannita, presieduto da Cosimo Petretti, organizza la mostra fotografica ”I misteri del Mondo Sommerso”, in anteprima nazionale, del fotografo Pietro Formis, che si terrà nell’auditorium San Bernardino di Morcone, da domenica 16 agosto al 7 settembre 2020.

A Pietro Formis, fotografo subacqueo, sarà assegnato il 20° Trofeo Nazionale Osvaldo Buzzi, nel corso della 27^ edizione dei Trofei Internazionali della Fotografia, che si svolgerà a Benevento sabato 21 novembre 2020. La mostra fotografica “Misteri del Mondo sommerso” raccoglie alcune delle immagini più significative dell’autore realizzate negli ultimi anni di attività. Dagli incontri mediterranei, ai piccoli “critters” dell’Indo-pacifico, ai panorami del Mar Rosso, fino alle creature delle acque dolci italiane.

La maggior parte di queste stampe è inclusa nel libro “AQUA, misteri del mondo sommerso”, edito da Daniele Marson Editore. AQUA è un viaggio tra i gli oceani del pianeta, un’occasione per mostrare le bellezze del mondo sommerso ma non solo; è un’opportunità di sensibilizzare sullo stato di salute dei nostri mari ed oceani. I temi, approfonditi dal contributo scientifico di Emilio Mancuso dell’Istituto per gli studi sul mare, ed arricchiti dalla prefazione di Angelo Mojetta sono divisi nei seguenti capitoli:

LUCE: attraversa la superficie dell’acqua ed illumina grotte in spettacolari giochi. La luce svela e trasforma le creature marine ed affascina chi si avventura nel mondo subacqueo.
BUIO: gli abitanti della notte emergono dall’oscurità
COLORI: rosso come una ballerina spagnola, verde come il colore fluorescente delle ascidie, blu come l’acqua limpida del mare
FORME: creature dalle silhouette bizzarre e dalle forme astratte, stranezze e bellezze del mondo sommerso.
VITA: la nascita della vita, riproduzione e nascita. (uova, accoppiamento)
MORTE: le predazioni ed il ciclo naturale della vita.
MASCHERE: meravigliosi mostri, si mimetizzano per cacciare o per sfuggire ai predatori, capolavori di evoluzione ci mostrano le loro maschere.
SOPRAVVIVENZA: l’uomo e la natura. Sopravvivere  nonostante l’impatto delle attività umane ed adattarsi ad esse. Per quanto sarà sostenibile?

Comunicato stampa