Morcone celebra 25 novembre con Grazia Biondi, vincitrice premio Anemos 2022

Il 25 Novembre, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, si è tenuto presso il Centro Universitas di Morcone l’incontro formativo dal titolo “Libere di essere, violenza di genere: mai più In-Differenza”, organizzato dal Comune di Morcone. L’incontro è stato aperto da una performance artistica, avente ad oggetto la lotta alla violenza di genere, interpretata da Stefania Marino e Angelo Cassetta.

È intervenuta la Consigliera effettiva alle pari opportunità della Provincia di Benevento, prof. Rocchina Staiano che ha parlato delle persistenti differenze di genere nella nostra società e in particolar modo sui luoghi di lavoro. La Consigliera, in sinergia con l’assessore alle pari opportunità del Comune di Morcone, Giulia Ocone (moderatrice dell’evento), ha proposto l’istituzione del “Premio Aurora Marino” con il quale sarà attribuito un riconoscimento al miglior elaborato o disegno, realizzato dagli alunni delle scuole di Morcone.

Fondamentale l’intervento di Grazia Biondi, attivista, vincitrice del premio Anemos 2022 dedicato alle donne vittime di violenza. Grazia ha raccontato la sua storia di donna vittima di violenza, la paura di non essere creduta, la forza di rinascere. Ha lanciato un messaggio chiaro alle donne presenti, quello di credere in se stesse. All’incontro formativo hanno partecipato le scuole del Comune di Morcone, il liceo scientifico Don Peppino Diana e la scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo E. De Filippo. Numerose le domande che gli alunni presenti hanno posto alle relatrici, segno della forte sensibilità dei ragazzi alla lotta alla violenza di genere e dell’importanza di parlare nelle scuole di parità di genere.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.