Mortaruolo: “Fi paladina di un territorio che non l’ha mai legittimata”

E’ scontro tra Forza Italia e il consigliere regionale Pd, Mino Mortaruolo. Il botta e risposta sullo spot ‘Campania Divina’ si sposta sul presidio ospedaliero di Sant’Agata de’ Goti e il Psr.

“”Le ragioni del Sannio”, alle quali la segreteria provinciale Forza Italia si appella costantemente per autoproclamarsi paladina di un territorio che non l’ha mai legittimata, sacrificate sull’altare dello scontro politico e degli attacchi ad personam per abbeverare la schizofrenica sete di protagonismo, tra frustrazione ed esaltazione, di qualche saltimbanco che ha fatto il giro delle sette chiese e incetta di incarichi ossequiando il potente di turno, di ex piddini e mastelliani trombati e insoddisfatti raccattati dall’anonimato in cui erano piombati” replica Mortaruolo.

“Guarda caso – aggiunge – l’argomento “Campania Divina” è già finito nel dimenticatoio: era solo la scusa, più che evidente, per incensarsi in danno altrui, a caccia di visibilità, in preda ad una smania ossessiva di certificare la propria esistenza. A rispondere sull’impegno del sottoscritto per il Sannio è stato il popolo: due volte mi sono candidato ed altrettante volte sono stato eletto con preferenza.

Di illazioni di altro tipo e considerazioni diffamatorie si discuterà in sede diversa. Perché in fin dei conti, la morale da chi annovera tra le proprie fila indagati e rinviati a giudizio, proprio non si può tollerare”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.