Bosco in pensione, ecco Pugliese: “Sarà una Municipale che guarda al futuro”

“Si chiude un ciclo e se ne apre un altro che sarà ancora più foriero di soddisfazioni: mi sostituisce un giovane che si è costruito al di fuori delle mura cittadine, un’esperienza che gli varrà per fare bene qui da noi”. Così Fioravante Bosco, in pensione con i gradi di colonnello, accoglie il suo successore Pasquale Pugliese alla guida della Polizia municipale di Benevento.

Oggi è il giorno del passaggio di consegne, atto ultimo della querelle sulla successione tra il comandante in pre-pensionamento e il suo vice Belmonte, in ferie fino a giugno. Il secondo di Pugliese, uomo sponsorizzato da Bosco, non è ancora chiaro chi sarà, ma l’ufficiale giunto da Casalnuovo, con un trascorso nell’organico beneventano, ha tutta l’intenzione di placare frizioni e dissapori interni: “Premiare merito e professionalità, questa è la mia mission. Gestire tante persone non è facile, ci sono peculiarità diverse e ruggini del passato che ritornano, ma l’obiettivo da oggi è programmare il futuro” afferma Pugliese.

“Forse non tutti hanno percepito quello che siamo riusciti a fare in questi cinque anni con un organico ridottissimo e una quindicina di persone per la viabilità. Le difficoltà ci sono ma bisogna fare di necessità in virtù, scendere in campo anche di notte come ho fatto io” la considerazione del già comandante Bosco, che ha inoltre sollecitato il sindaco Mastella sul fronte assunzioni. “Corpo che oggi ha compiti importanti e che richiedono impegno, coerenza e disciplina” le parole del sindaco nell’augurare al nuovo vertice dei caschi bianchi buon lavoro.

“A lui chiedo di guardare alla realtà dei fatti ed essere benevolo coi cittadini. Non voglio che sia né il vigile di Alberto Sordi né quello che fa finta di nulla”. Con una richiesta finale: “Lo esorto a diventare cittadino di Benevento, come ho fatto io quando sono diventato sindaco e solo dopo la mia elezione mi sono iscritto all’anagrafe”. Pugliese si è detto “pronto ad assumere l’impegno, lusingato e onorato di questo incarico. Sarà una Municipale prossima ai cittadini e punto di riferimento della comunità”.

Sostieni la Libera Informazione

Una tua donazione è importante per sostenere il nostro progetto editoriale. Grazie!

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.