Mura longobarde, già danneggiati corpi illuminanti: dura condanna di Mastella

“E’ una vergogna che alcuni degli arredi per l’illuminazione artistica delle Mura Longobarde, in due punti geografici diversi, siano stati già danneggiati. Esercizi di stupidità delinquenziale e autolesionismo: fare del male alla propria città e come farlo a sé stessi. Rimedieremo e studierò, con i miei tecnici, un sistema per proteggere meglio questi corpi illuminanti, perché certo non ci arrendiamo a stolti atti di cattiveria verso la città. Una cosa è certa: il danneggiamento di beni pubblici è un reato. E noi denunceremo alla magistratura questi delitti contro il patrimonio. Contro la Città”, è quanto scrive in una nota il Sindaco di Benevento Clemente Mastella.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.