Nubifragio nel Sannio, alberi sradicati: vigili del fuoco al lavoro nella notte

Nubifragio nella notte abbattutosi su Sannio e che in particolare ha colpito la provincia. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco chiamati ad affrontare situazioni potenzialmente pericolose legate ai forti venti che hanno, in alcuni casi, sradicato alberi, tabelloni e cavi dell’elettricità. Fortunatamente non si registrano danni a persone, come si evince dalla nota inviata dai caschi rossi: “A seguito delle avverse condizioni meteo, che nella notte hanno colpito il territorio della provincia di Benevento, il personale locale dei vigili del fuoco ha espletato sedici interventi per alberi caduti nel Sannio. Le zone maggiormente interessate sono state i territori della Valle Vitulanese ed il Comune di Montesarchio. Inoltre, sempre nella notte, la colonna mobile del Comando Provinciale di Benevento è stata inviata, a seguito di disposizione del Dipartimento, presso il Comando Provinciale di Latina per supportare le squadre locali su innumerevoli interventi, a seguito delle avverse condizioni meteo createsi anche nella zona laziale”.

In valle Vitulanese e in particolare a Foglianise, la violenza del nubifragio si è abbattuta sulla festa in onore del patrono San Rocco attualmente in corso e a poche ore dall’attesissima sfilata dei carri, come riporta sui social la pagina ‘Città di Foglianise’. Danneggiati gazebo, luminarie, ceste e cartelloni pubblicitari, sul posto amministratori e volontari della Protezione civile che hanno messo in sicurezza l’area e garantito così lo svolgimento della manifestazione che si sta tenendo in questi minuti lungo le strade principali del paese, beneficiando anche del miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Intanto Gesesa ha comunicato possibili scompensi all’erogazione idrica. In una nota si legge che “dalle verifiche effettuate al pozzo di Solopaca il motore della pompa risulta in corto circuito. Si sta procedendo ad organizzare la sostituzione dello stesso che prevede un tempo di circa due giorni e mezzo. Si potranno verificare, come già detto del comunicato precedente, irregolarità nel servizio idrico, quali fenomeni di bassa pressione o interruzione dell’erogazione. Le zone interessate: Comune di Castelpoto, Foglianise, Paupisi, Tocco Caudio, Torrecuso, Vitulano e Campoli del Monte Taburno”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.