Ok dal Comune ai Mercatini di Natale. Ma la Rocca rinuncia ai fuochi

E’ arrivata l’autorizzazione dal Comune per l’allestimento dei mercatini a piazza Castello bloccati nel pomeriggio di sabato: lo si apprende attraverso il documento firmato dal dirigente del settore Attività Produttive, Gennaro Santamaria, nella giornata di lunedì 5 dicembre. Superati gli ostacoli burocratici per l’associazione che organizza il tradizionale evento, Sannitamania, che già presumibilmente da giovedì 8, giorno dell’Immacolata, potrà presentare ai più curiosi i venti stand espositivi installati ai piedi della Rocca. E sarà proprio quest’ultima a dover rinunciare a qualcosa per Natale: si tratta precisamente dello spettacolo di piromagia previsto nell’ambito dell’evento “La Rocca Incantata” promosso dalla Proloco Samnium dall’8 al 18 dicembre e che si presenta ufficialmente domani. Sabato 17, alle 21.30, ci sarebbe stato il clou dei fuochi con annesso incendio della Rocca a cura de “La Pirotecnica”, ma mancano ancora degli adempimenti burocratici e l’ok definitivo della Questura. Non da meno, poi, la questione incolumità pubblica oggetto di discussione tra gli enti Comune e Provincia: scintille e residui di polvere da sparo infatti potrebbero finire sulle casette di legno ed è un pericolo che Palazzo Mosti vuole assolutamente scongiurare. Via Annunziata che nel frattempo ha approntato il piano sicurezza per lo svolgimento dei mercatini, per consentire il flusso e deflusso dei pedoni e delle persone con limitate o impedite capacità motorie nonché dei mezzi di soccorso.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.