A poche ore dall’annuncio di cooperazione sia “promozionale” che “tecnica” tra l’Olimpia Volley San Salvatore Telesino del presidente Antonio Campanile e l’SG Volley del presidente Mauro Camerlengo ecco giungere il primo atto ufficiale: il passaggio a titolo definitivo di Federica Nardone all’Olimpia. Nardone, classe 1999, può giocare sia come opposto che come schiacciatrice. A lei sarà affidata la casacca numero 31. Federica Nardone è un’atleta di spessore regionale nonostante la giovane età e con ampi margini di crescita. Una promessa della pallavolo che sotto la guida di coach Francesco Eliseo potrà maturare tantissimo. In merito all’accordo di collaborazione, invece, sono tante le iniziative in cantinere promosse dalle due società il cui unico scopo è quello della tutela del movimento pallavolistico sannita.

“Si tratta di un’atleta giovane, molto promettente  – ha commentato il ds Ernesto Avitabile – da noi fortemente voluta. Abbiamo pensato di puntare su di lei anche in prosettiva. Si tratta di una universale che può ricoprire più ruoli e sarà poi il mister a decidere come e dove schierarla. A lei auguriamo un futuro roseo”.

“Sono molto contenta di fare questa nuova esperienza da tempo attesa – ha dichiarato Federica Nardone – e ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a realizzarla. Mi confronterò con ragazze più grandi e con più esperienza e questo mi stimola molto perché mi farà crescere come persona e come atleta. Grazie alla  società che ha creduto in me. Sarà un percorso impegnativo ma darò il meglio”.

“Sono molto contento dei primi risultati avuti da questa nuova collaborazione nata con la società del presidente Camerlengo – ha chiosato patron Antonio Campanile – che prima di essere un ottimo dirigente sportivo è sicuramente un amico da diversi anni. Nei prossimi giorni formalizzeremo anche noi una cessione definitiva verso San Giorgio del Sannio in modo da fortificare ulteriamente la nostra collaborazione”.

In merito al rapporto di collaborazione tra Olimpia ed SG Volley, chi potrebbe fare il percorso inverso della Nardone è probabilmente Antonietta Colella. Insomma, prende sempre più forma l’assetto che l’Olimpia Volley vuole assumere in vista del campionato 2019/2020 di Serie B2. Ora, non resta che attendere il colpo da novanta che l’Olimpia ha ormai in canna e che andrà a rinforzare ulteriormente un roster che è già di spessore. In giornata In giornata scenderà in campo direttamente il presidente Campanile per chiudere l’accordo. L’incontro con i procuratori dell’atleta, di spessore molto alto e che rappresenta un lusso perla categoria, è atteso nel tardo pomeriggio di oggi. La fumata bianca è dunque questione di ore cosìcome l’annuncio che potrebbe arrivare a stretto giro.

Comunicato stampa