Quarta settimana di lavoro, tanta tecnica e finalmente le prime amichevoli. In attesa dell’avvio della storica stagione 2019/2020 l’Olimpia Volley San Salvatore Telesino, che parteciperà al prossimo campionato di Serie B2 – Girone I, continua a lavorare duramente con lo staff tecnico messo a disposizione dalla società del patron Antonio Campanile. I carichi di lavoro hanno ora lasciato spazio all’intensità, ai pesi ed al perfezionamento di alcuni meccanismi.

La prima uscita ufficiale per le ragazze di coach Francesco Eliseo è attesa per giovedì 19 settembre quando le telesine affronteranno nel primo test amichevole di questo precampionato, presso il palazzetto di via Cortopasso alle ore 19.00, l’Accademia Volley di Benevento partecipante al prossimo torneo di Serie C. Sarà questa, l’occasione per verificare il grado della preparazione, la condizione atletica delle ragazze e se gli schemi e il gioco catechizzati in queste settimane sono stati recepiti dal gruppo.

A fare il punto in casa Olimpia è Ernesto Avitabile, direttore sportivo della società sansalvatorese: “Sono molto soddisfato di questo primo scorcio di stagione. Ho visto le ragazze motivatissime e con tanta voglia di lavorare. Un plauso lo voglio riservare a tutto lo staff tecnico per il lavoro svolto fino ad ora. Stiamo crescendo a vista d’occhio anche se forse è ancora presto per riuscire a vedere l’impronta che mister Eliseo sta dando alla squadra. Sono però convinto che continuando così potremmo comunque toglierci diverse soddisfazioni. Il nostro obiettivo è quello di creare una squadra cattiva e grintosa, allo stesso tempo fare in modo che sia una famiglia e che tutte remino nella stessa direzione. Giovedì ci aspetta questo primo test match contro gli amici dell’Accademia Benevento e passo dopo passo proveremo a farci trovare pronti per la prima di campionato”.

A parlare anche la giovanissima, opposto classe 99, Federica Nardone. “Siamo ormai giunte alla quarta settimana di preparazione – ha chiosato l’atleta, lo scorso all’SG Volley – stiamo lavorando intensamente, sia da un punto di vista atletico che tecnico, grazie alla competenza dello staff. Questa è sicuramente una delle fasi più importanti, se non la più importante, perché ci permetterà di fare bene in futuro. Questo periodo ci sta aiutando a trovare la giusta amalgama di gruppo. La società in tutti i suoi componenti ci sta supportando e sono tutti molto disponibili. Sia a livello personale, che di squadra, ci teniamo a fare bene e speriamo di toglierci molte soddisfazioni. Questa settimana avremo la possibilità di disputare  la prima amichevole, in modo tale da iniziare a fare delle valutazioni”.

Comunicato Stampa