Continua senza sosta il lavoro di preparazione dell’Olimpia Volley San Salvatore Telesino che prenderà parte al prossimo campionato di Serie B2. Tattica, pesi, atletica ed allenamenti metodici. Sotto lo sguardo attento di del dott. Paolo Della Volpe e di coach Eliseo le atlete telesine stanno pian piano ultimando la preparazione in attesa delle prime gare amichevoli della prossima settimana.

“Le prime settimane di lavoro sono state intense – ha dichiarato mister Francesco Eliseo – abbiamo lavorato bene e sodo tra piscina, campo e palestra. Le ragazze stanno rispondendo bene agli allenamenti e sono molto soddisfatto sia delle strutture messe a disposizione della società che ci consente di allenarci al massimo che dello staff, di altissimo livello”
Eliseo passa a poi alle impressioni su queste prime settimane nel Sannio. “Quella dell’Olimpia è una grande famiglia che da peso ai rapporti umani e questo è importante e ti aiuterà anche a superare i problemi”

Sul gruppo il trainer precisa: “Si sta formando in modo graduale è tanto aiuta anche la convivenza. Credo che sia una squadra che si possa amalgamare sempre meglio”. Coach Eliseo sta pian piano portando in casa Olimpia anche la sua filosofia che non riguarda solo il gioco ma anche la precisione e la metodicità degli allenamenti: “dico sempre – ha concluso – che noi dobbiamo essere precisi come un orologio per avere i nostri sincronismi. Una forma che deve entrare nella testa dell’atleta e questo dovrà essere sempre il nostro approccio e la nostra attitudine”. 

A parlare anche Paolo Della Volpe preparatore atletico dell’Olimpia: “Già alla fine della prima settimana di allenamenti feci i complimenti alle ragazze per l’impegno e la serietà messo nel lavoro. Una prima parte di preparazione condizionata anche dalle alte temperature. Quello che mi è subito saltato agli occhi è stato il gruppo compatto che si è creato, sembra che stiano insieme da mesi. I carichi di lavoro andranno via via a scemare per spazio all’intensità”. 

Insomma, un bilancio positivo quello che si potrebbe tracciare dopo queste prime settimane di lavoro. Non resta che attendere la risposta del campo e le prime amichevoli. 

Comunicato stampa