Ordine degli Avvocati, celebrata la Festa delle Medaglie 2022

Dopo lo stop degli anni scorsi legato al Covid, l’Ordine degli Avvocati di Benevento è tornato a celebrare la “Festa delle Medaglie” e nello splendido scenario del Teatro San Vittorino, alla presenza delle principali cariche istituzionali cittadine, il Consiglio dell’Ordine ha premiato gli avvocati che hanno onorato la toga con oltre quarant’anni di iscrizione. “Abbiamo voluto fortemente questa manifestazione – ha dichiarato la presidente Stefania Pavone per tornare a celebrare gli avvocati che hanno vissuto la toga per molti anni e loro sono il nostro passato, ma anche il nostro presente perché sono i testimoni di un notevole cambiamento della figura professionale dell’avvocato che oggi è ancora in atto. Con la rivoluzione digitale e quindi anche con l’intelligenza artificiale dobbiamo affrontare le sfide del futuro e per farlo nel migliore dei modi bisogna prendere come esempio i colleghi con maggiore esperienza. Nelle udienze penali la nostra figura continua ad essere protagonista vivendo appieno le aule d’udienza, ma purtroppo nel civile con la trattazione scritta la nostra figura professionale è ormai mortificata. Noi siamo abituati al confronto, a guardare negli occhi il giudice e ad aver un confronto costruttivo dialettico, ma la trattazione scritta sacrifica il diritto di difesa. L’occasione di oggi rappresenta, quindi, anche un vedersi tutti insieme, ma un pensiero va anche a quei colleghi non più tra noi e la cui assenza pesa enormemente. Cari colleghi riprendiamoci il futuro”.

L’elenco degli avvocati premiati
60 anni d’iscrizione: Rosario Fedele 
50 anni d’iscrizione: Emanuele Biondi, Lucio Rodolfo Crisci, Erminia Delcogliano, Agostino Feleppa, Silvio Ferarra, Francesco Fusco, Biagio Izzo, Arturo Mongillo, Mario Ricciardi, Gaetano Testa, Antonio Bianculli, Luigi Rotondi e Oreste De Angelis.
40 anni d’iscrizione:  Antonio Barbieri, Francesco Bevere, Bruno Camilleri, Renato Damiano, Francesco Cangiano, Mario Chiusolo, Francesco Criscoli, Umberto Del Baso De Caro, Andrea De Longis, Fulvio Di Mezza, Sergio Miniero, Carmine Monaco, Gaetano Grasso, Pericle Maria Negri, Italo Palumbo, Giovanni Romano, Alessandro Tanzillo, Eugenio Capossela e Domenico De Chiaro.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.