1

Pallamano Benevento, domani il match contro la capolista Fondi

Impegno durissimo per la Pallamano Benevento che domani (sabato) alle ore 18.30 ospiterà la capolista Fondi, ancora imbattuta nel campionato di serie A2. I sanniti, reduci dal turno di riposo che ha fatto seguito alla bella affermazione sull’Enna, coltivano la speranza e l’ambizione di fermare la corsa di quella che si è rivelata un’autentica corazzata. Il terzino sinistro giallorosso Alfredo De Luca individua nell’approccio alla gara e nella reazione ai momenti di difficoltà le chiavi del match: “Abbiamo preparato l’appuntamento con tanto impegno, studiando i loro punti di forza e cercando di lavorare su quelli per provare a disinnescarli. Stiamo crescendo molto nel carattere e nella convinzione dei nostri mezzi, dunque non fallire l’approccio sarà determinante. Avremo davanti una squadra molto forte che sta dimostrando tutto il suo valore meritando il primo posto”.

Le ultime prestazioni hanno evidenziato una crescita dell’intero gruppo: “Noto progressi notevoli nel lavoro di squadra e nell’aiuto che ognuno di noi dà al compagno in situazioni di difficoltà – prosegue De Luca -. Questa è stata la nostra forza contro l’Enna ma anche nelle due partite precedenti con Il Giovinetto e con il Lanzara, anche se nel derby non abbiamo ottenuto la vittoria. Possiamo sempre fare meglio ma la strada è quella giusta”.

Il cammino presenta ora l’opportunità di compiere un altro passo determinante: “Ci sono stati diversi innesti la scorsa estate, e come è noto un gruppo ha bisogno di tempo per amalgamarsi e consolidarsi. Si procede per step e la sfida con il Fondi deve essere un’occasione da cogliere per aumentare la nostra forza mentale. Ci saranno momenti di difficoltà ma dovremo resistere e ribattere colpo su colpo agli avversari, questo è il prossimo passaggio da effettuare”.

Il campionato nelle zone alte presenta una situazione di forte equilibrio: “L’obiettivo è quello di andare ai play off, c’è da fare i conti con una concorrenza agguerrita e varie difficoltà, ma ci proveremo fino all’ultimo. Abbiamo un organico competitivo e un allenatore attento ai dettagli, non gli sfugge nulla. Ce la metteremo tutta”.

Comunicato Stampa