Congresso PD, parla Valentino: "Nel Sannio un bel momento di democrazia e partecipazione"

carmine valentino

“Un bel momento di democrazia con la partecipazione di tanti democratici alle assemblee di circolo per la scelta tra le tre mozioni dei candidati in campo per la guida della Segreteria nazionale”. Così il Segretario provinciale del Partito Democratico di Benevento, Carmine Valentino.
Nel Sannio hanno votato 3499 iscritti, ossia il 69,4% degli aventi diritto, con 3477 voti validi. La mozione Renzi ha raggiunto l’80,04% (2783 voti); quella di Orlando il 15,07% (524 voti) e quella di Emiliano il 4,89% (170 voti).
“Nella giornata di mercoledì, 5 aprile, i delegati eletti dai circoli – prosegue Valentino – saranno chiamati a eleggere i delegati alla convenzione nazionale che si terrà a Roma il 9 aprile. Poi vi saranno le primarie alle quali potranno partecipare non solo i tesserati del Pd”.
Per Valentino ciò che emerge dalle convenzioni territoriali è quello di una “vitalità del Partito Democratico nella provincia di Benevento che si contraddistingue per chiarezza, rigore, partecipazione e modernità. Il congresso assume uno straordinario valore solo quando dà a un partito come il nostro l’opportunità di aprirsi all’esterno, di uscire dall’autoreferenzialità e di fornire un’occasione di confronto tra i democratici. La pluralità di contributi, sono convinto, porterà anche stavolta all’unità del partito che è necessaria per affrontare con compattezza e con spirito di squadra le sfide che ci attendono”.

Lascia una risposta