1

Perugia, Alvini: “Il Benevento è un dono. Sono grato a Caserta”

Foto LaPresse

“Giocare contro il Benevento è un dono. E’ una partita affascinante, bella e stimolante e come ho detto ai miei calciatori è bello affrontare queste sfide contro una squadra forte. Dobbiamo avere disciplina e organizzazione ma anche voglia e passione per giocare una partita così importante”: parole di Massimiliano Alvini, tecnico del Perugia, alla vigilia della trasferta nel Sannio per la gara del ‘Vigorito’ in programma domani sera. Queste le dichiarazioni rese dall’allenatore del Grifo in conferenza stampa.

L’ex Caserta – “Gli sono molto grato perché se lui non fosse andato via io non sarei qua ad allenare il Perugia. Per me sedere su questa panchina è un’enorme soddisfazione e m’interessa quello che facciamo in campo e lavorare su di noi a prescindere dall’avversario”.

Andamento in casa e in trasferta – “Sicuramente c’è una disparità: a una partenza un po’ lenta in casa fa da contraltare quella avuta fuori casa. Siamo alla ricerca di un equilibrio che io ritengo stiamo trovando ma è logico che giochiamo sempre per vincere anche in casa”.

Alessandria e ora Benevento – “Domenica è stata una partita equilibrata contro una buona squadra di categoria, potevamo vincerla ma non mi è dispiaciuta la prestazione. Domani invece mi aspetto una crescita da parte della squadra e di continuare sulla strada che abbiamo iniziato”.

Indisponibili – “Dell’Orco non è a disposizione poi non partiranno i soliti Manneh, Bianchimano e Sounas. Murgia sta facendo un percorso poi logico, faccio delle scelte, ma arriverà anche il suo tempo”.

Allenamento a porte aperte – “Il pubblico è eccezionale, è sempre stato con noi dal momento che siamo tornati dal ritiro. Sono stati due anni brutti senza tifosi e mi fa piacere rivederli agli allenamenti”.

I convocati per la trasferta di Benevento
Portieri: 1 Fulignati, 22 Chichizola, 31 Megyeri;
Difensori: 2 Rosi, 3 Righetti, 5 Angella, 21 Curado, 32 Zanandrea, 39 Sgarbi;
Centrocampisti: 4 Gyabuaa, 6 Segre, 8 Burrai, 14 Murgia, 16 Ghion, 23 Falzerano, 25 Santoro, 19 Vanbaleghem, 28 Kouan, 30 Ferrarini, 44 Lisi;
Attaccanti: 7 Carretta, 9, De Luca, 10 Matos, 11 Murano

Indisponibili: Dell’Orco, Manneh, Bianchimano, Sounas.