Pics, restyling Arco di Traiano: consegnati i lavori

Sono stati consegnati questa mattina i lavori per la riqualificazione e la valorizzazione dell’area dell’Arco di Traiano. L’intervento del valore di 1,8 milioni di euro rientra all’interno del Pics, il Programma Integrato Città Sostenibile di Benevento, e realizzerà una struttura trasparente che sarà collocata ai margini del monumento ed ospiterà un Lapidarium, un museo che accoglierà reperti e sequenze visive sulla storia della città. L’area circostante il monumento e quella di via Traiano saranno ripavimentate ed i corpi illuminanti saranno sostituiti con apparecchi di maggiore efficienza e a basso consumo energetico“. 

A comunicarlo sono il sindaco di Benevento, Clemente Mastella ed il vicesindaco con delega all’Attuazione dei Pics, Francesco De Pierro che aggiungono: “L’obiettivo è di valorizzare l’Arco di Traiano e l’antico ruolo di porta di accesso alla città attraverso la rilettura della storia come generatrice degli spazi urbani dentro e fuori le mura. I visitatori, attraverso un percorso interattivo potranno conoscere ed approfondire la storia del monumento: attraverso la scansione di un qr code con lo smartphone sarà possibile scaricare un’app che conterrà un’audioguida, la possibilità di gestire la domotica di illuminazione all’interno del Lapidarium e di visualizzare i reperti attraverso la realtà aumentata“.

La ditta incaricata dei lavori è la Rti de Masi, il progetto è stato elaborato dalla Costructura Consulting, mentre il rup dell’opera è l’arch. Francesco Mainolfi.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.