Picucci presidente CST, il PD fa ironia con l’hashtag #OutletSannio

Il Partito Democratico sannita, dopo la notizia della nomina dell’ex assessore Picucci in qualità di presidente del Cda Consorzio Sannio.it, fa ironia sulla propria pagina Facebook lanciando l’hashtag #OutletSannio.

“Oggi è il turno di un altro (finto) dissidente mastelliano, – si legge – per l’ennesima volta folgorato sulla via di Ceppaloni. Oberdan Picucci, assessore dimissionario, già promesso alla Gesesa e poi tagliato, è tornato alla corte solo qualche giorno fa. A favorire il “trattato di pace” ha provveduto il fedele scudiero della Rocca dei Rettori, dependance alla bisogna degli interessi elettorali del Viandante di Palazzo Mosti. Presidente del Consiglio di Amministrazione del CST è la nomina ottenuta dal fu dissidente! Quando chiedete perché urge costruire l’alternativa a tutto questo, la risposta è nel pessimo spettacolo istituzionale e culturale che ogni giorno la città di Benevento è costretta, suo malgrado, ad assistere”: è l’attacco apparso sui social da parte dei Dem.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.