Progetto “Mai più sola”, nuovo importante riconoscimento per l’Istituto “Carafa Giustiniani”

Importante e nuovo riconoscimento è arrivato per l’Istituto “Carafa Giustiniani” di Cerreto Sannita. La scuola titernina, guidata dalla dirigente Giovanna Caraccio, ha conquistato il premio, per la categoria “manifesto”, nella quarta edizione dell’iniziativa “Stop Violenza”, nell’ambito del progetto “Mai più sola”, organizzato dall’Assessorato alle Pari Opportunità della Regionale Campania. L’Ente regionale ha deciso di consegnare i riconoscimenti nell’ambito dell’evento “Fil Rouge” che si è svolto presso il teatro “Troisi” di Napoli, in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

“E’ un filo rosso che lega tutti gli esseri umani, perché tutti siano uguali”, ha dichiarato l’assessore regionale, Chiara Marciani. Ad aggiudicarsi l’ambito premio sono stati i ragazzi della classe Terza del Liceo Musicale del “Carafa Giustiniani” che hanno realizzato per l’occasione un bellissimo manifesto nell’ambito del progetto scolastico: “Prima di amarle, impara a rispettarle”.

La rilevanza dell’evento è stata confermata dalla presenza sul palco del teatro partenopeo, accanto agli studenti premiati, degli artisti come Clementino, Giulia Penna, Andrea Sannino, Casa Surace, Arteteca, Paolo e Ciro di radio Kiss Kiss, guidati da Pippo Pelo e Adriana Petro. Un successo ancora più significativo da parte degli studenti dell’istituto cerretese considerato che al concorso vi hanno preso parte numerose scuole di tutta la regione Campania che si sono impegnate con creatività per realizzare video, foto e manifesti con il fine di contrastare il fenomeno della violenza sulle donne. Non a caso gli elaborati vincitori saranno utilizzati dalla Regione Campania per le attività di comunicazione istituzionale per la lotta alle violenze di genere.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.