Progressioni economiche orizzontali, la Uil plaude al Comune di Benevento

Antonio Pagliuca, segretario territoriale della Uil Fpl di Benevento, unitamente alle Rsu del comune di Benevento Giampiero Catillo, Nicola Quarantiello e Annio Izzo, plaudono alla decisione del dirigente del settore risorse umane, Alessandro Verdicchio, di pubblicare il terzo bando in tre anni per l’attribuzione delle progressioni economiche orizzontali. Invero, per l’anno 2021 sono stati stanziati 85.000,00 euro, mentre le posizioni economiche da assegnare sono complessivamente 122, di cui 14 in categoria A, 40 in categoria B, 46 in categoria C e 22 in categoria D. La domanda, da presentarsi on line su apposita piattaforma, dovrà pervenire al comune di Benevento entro le ore 24,00 del 31/01/2022. Requisito essenziale per poter partecipare alla selezione è quello di possedere un’anzianità di servizio di almeno 24 mesi nella posizione inferiore a quella cui si concorre alla data del 30/11/2020. Questo significa che chi ha ottenuto la progressione nelle annualità 2019 e 2020 non potrà ripresentare una nuova domanda per il 2021.

Ma vi sono altre due notizie importanti adottate dalla giunta comunale nella seduta odierna. Difatti, con la deliberazione n. 237 è stato approvato il progetto “Prevenzione e contrasto alla dipendenza-Benevento 2021” per il finanziamento di iniziative di prevenzione e contrasto alla vendita e allo spaccio di sostanze stupefacenti. La Prefettura di Benevento trasferirà nelle casse comunali la somma di € 24.500,00 da destinare alle attività che dovrà svolgere la Polizia municipale di Benevento. Inoltre, con la deliberazione n. 240 è stato approvato l’atteso Regolamento per la destinazione delle risorse ex art. 208 D.Lgs. n. 285/1992 (codice della strada) al fondo di previdenza complementare “Perseo-Sirio” per il personale della Polizia municipale.

Un fine d’anno col botto che porterà benefici a tutto il personale del Comune di Benevento. Abbiamo mantenuto l’impegno preso in sede di delegazione trattante e dobbiamo ammettere che col dirigente Verdicchio siamo riusciti a portare a casa quattro contratti integrativi in altrettanti anni, mentre nei precedenti venticinque anni eravamo riusciti a sottoscrivere appena tre contratti decentrati, anche per  colpa di alcuni sindacalisti che hanno tirato la corda fino a spezzarla, col solo intento di tarpare le ali ai lavoratori. Credo che nella prossima primavera, quando si rinnoveranno le rappresentanze sindacali unitarie, i lavoratori si dovranno ricordare di quanto fatto per loro dalla Uil Fpl. Infine, un ringraziamento va anche all’assessore al personale Carmen Coppola e al comandante dei caschi bianchi Fioravante Bosco, sempre attenti a ricercare risorse per migliorare la condizione logistica dei lavoratori e il grado di efficienza dei servizi resi ai cittadini”, è il commento sarcastico di Antonio Pagliuca.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.