Puglianello, il Comune vara il programma “Ripopolamento e Nuovi Investitori”

Il Comune di Puglianello lancia il “Programma Ripopolamento e Nuovi Investitori” con l’obiettivo di stilare un elenco delle proprietà in affitto e in vendita, destinare ad abitazioni private, capannoni e terreni per aziende, per favorire l’incremento demografico e attrarre imprese sul territorio. L’Amministrazione comunale ha difatti sottoposto alla cittadinanza un questionario destinato a tutti coloro che dispongono di un terreno e/o abitazione e/o capannone all’interno dei confini di Puglianello, e sono intenzionati ad affittarlo o a venderlo. In questo modo, chiunque desideri alienare il bene all’oggetto, può soddisfare la sua esigenza rispetto alla cessione e allo stesso tempo troverà il Comune nella figura di mediatore per il il trasferimento dello stesso dietro corrispettivo.

“Il nostro obiettivo – spiega il sindaco Francesco Maria Rubano è quello di attirare  privati interessati all’acquisto di abitazioni già esistenti o di terreni sui quali costruire abitazioni ex novo per trasferirsi con le rispettive famiglie, come pure di invogliare imprenditori ad acquistare capannoni, terreni agricoli o industriali per insediare le proprie aziende all’interno del nostro territorio“. Questa strategia sarà resa possibile anche grazie al varo del nuovo PUC, Piano Urbanistico Comunale, che attraverso l’operatività del nuovo strumento urbanistico rende ancora più appetibile e fruibile Puglianello per imprese che hanno voglia di allargare i loro orizzonti. Grazie al PUC il Comune può infatti vantare procedure celeri ed esiti favorevoli nella maggior parte dei casi per chi investe.

“Rispetto a molte altre realtà che ci circondano – prosegue Rubano – siamo appetibili anche per via di un territorio totalmente infrastrutturato (rete idrica, fognaria, pubblica illuminazione, metano e gas di città, fibra ottica), di strade interamente percorribili, ben manutenute e asfaltate di recente, di confini sicuri per la lontananza della criminalità e un perimetro urbano completamente video-sorvegliato con telecamere di ultima generazione, e soprattutto di collegamenti viari spediti ed efficienti con la statale Telesina e Fondo valle Isclero, oltre che per una invidiabile posizione baricentrica in ordine alle principali città del centro-sud (Napoli, Roma, Bari)”.

Nuove aziende che immetteranno sul territorio, produttività, posti di lavoro, utenza per il commercio e rappresenteranno una vetrina per Puglianello, nuovi residenti che amplieranno il fabbisogno di generi alimentari e di prima necessità, allargheranno la platea degli utenti per le nostre attività commerciali. “Il Questionario ci consentirà di creare un elenco delle proprietà in affitto e in vendita – aggiunge il consigliere delegato all’Edilizia privata Giuseppe Marotta – in modo che chiunque si affacci presso le nostre zone, imprenditori, aziende, come pure qualche privato che intende trasferirsi con la famiglia per vivere nelle quiete bucolica di un’area rurale pregna di eccellenze locali che si sta sviluppando, possa attingere dallo stesso per avere contezza di cosa propone Puglianello sul piano delle disponibilità immobiliare. In un tempo in cui tutto scorre velocemente – conclude Marotta – dobbiamo farci trovare pronti ad ogni evenienza e creare le condizioni necessarie per accelerare la valorizzazione delle produzioni, la trasformazione urbana e l’ampliamento della zona industriale”. 

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.