Pulizia fiumi, Pasquariello: “Attenti a tutte le criticità”

Oltre al sindaco Clemente Mastella, per l’amministrazione comunale presente all’inizio dei lavori che porteranno alla rimozione del torrino piezometrico di via Cupa dell’Angelo anche l’assessore Mario Pasquariello e con il delegato ai Lavori Pubblici, dopo le abbondanti piogge dei giorni scorsi che hanno interessato in modo particolare l’Irpinia, si è parlato anche della pulizia dei fiumi. “Ogni volta che c’è il maltempo non siamo tranquilli, ma stiamo ponendo in essere tutto ciò che è necessario, ma spesso quando accade qualcosa di imponderabile si può fare poco e non credo che nei comuni dell’avellinese colpiti dal maltempo non fossero preparati. Purtroppo di fronte alla natura si riesce a far poco, ma per quello che ci compete e in stretto contatto con la Protezione Civile cerchiamo di essere attenti a tutti i punti critici. Ci auguriamo, quindi, che tale attenzione non deve mai tradursi in operazioni concrete di emergenza e per quanto concerne il fiume Calore attualmente stiamo risolvendo delle problematiche con la Soprintendenza. Purtroppo o per fortuna, infatti, nel tratto che va dal cimitero a Pantano risistemando gli argini sono uscite delle preesistenze e la Soprintendenza ci sta dando delle indicazioni su come preservarle per poi ultimare i lavori”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.