1

Qualità della vita, Sguera: “Sannio in difficoltà, altro che modello vincente”

“Dall’indagine sulla qualità della vita condotta dal quotidiano economico ItaliaOggi e dall’Università La Sapienza di Roma emerge un quadro desolante per il Sannio, la Campania e il Mezzogiorno nel suo complesso. Risultati che preoccupano ma che non sorprendono: che non fosse stato compiuto nessun passo in avanti negli ultimi anni era chiaro a tutti. Non lo vedeva solo chi non lo voleva vedere”.

Così in una nota stampa Vincenzo Sguera, consigliere comunale a Benevento per ‘Civici e Riformisti’. “L’analisi ‘boccia’ tutto il Sud Italia e dunque interroga tutti coloro che ricoprono responsabilità di governo” – prosegue Sguera. “Esistono problemi endemici, storici, strutturali che penalizzano il Meridione e in special modo le sue aree interne e su questo c’è poco da discutere.

Evidentemente, però, in tale contesto non è di aiuto l’autoreferenzialità di certa classe dirigente attentissima quando si tratta di curare il proprio orticello ma incapace di costruire una qualsiasi prospettiva di crescita e sviluppo del territorio”. “Pensiamo a quanto accaduto di recente nel Sannio– prosegue Sguera. L’unico spazio di confronto su progettualità e idee utili a rilanciare l’economia della provincia lo ha costruito la Curia.

Da mesi siamo entrati in una stagione decisiva per i destini del Sud, viste le sfide del Pnrr e dei nuovi fondi europei, e nel Beneventano nessuna istituzione politica si è preoccupata di muovere un passo. E mentre in Regione Campania si metteva a punto il Piano Strategico, alla Rocca dei Rettori il presidente Di Maria si preoccupava esclusivamente della campagna elettorale.

E quindi anche nella partita per noi più importante degli ultimi decenni siamo scesi in campo in ritardo rispetto ad altre realtà. E ora dobbiamo rincorrere”. “Tornando alla classifica, – aggiunge l’esponente di ‘Civici e Riformisti’ – un anno fa Di Maria e Mastella commentavano con toni trionfalistici un risultato sorprendentemente positivo, parlando di modello vincente e lasciando intravedere magnifiche e progressive sorti per il Sannio e per Benevento.

Ora, ne siamo certi, scaricheranno su altri le responsabilità di un risultato deludente”. “La verità – conclude Sguera – è che l’improvvisazione non paga. La politica non può vivere solo di campagne elettorali ma deve riappropriarsi della funzione di guida dei processi, coinvolgendo competenze e intelligenze capaci di confrontarsi con la sfida della contemporaneità. Altrimenti saremo destinati a essere superati dal tempo prima ancora che nelle graduatorie dei quotidiani”.

Comunicato Stampa