“Quintessenza”: le poesie di Adriana Pedicini al Maggio d’Autore

Nell’ambito della rassegna Maggio d’Autore 2024, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Benevento, sarà presentata ufficialmente lunedì 13 maggio, alle ore 17, a Palazzo Paolo V nel “Teatro antico” del comune di Benevento, “Quintessenza”, la quinta raccolta di poesie di Adriana Pedicini. Porterà i saluti istituzionali l’assessora alla Cultura Antonella Tartaglia Polcini, interverrà Angela De Nisco, Presidente della Consulta delle donne del comune di Benevento. Letture a cura di Doriano Rautnik. Concluderà l’autrice. L’evento sarà arricchito dal violino di Gianluigi Panarese che aprirà e chiuderà la serata con musiche di Bach.

Quintessenza di Adriana Pedicini

Poesie nude, essenziali, vere, come può essere vero quel vuoto che ci attanaglia dentro l’anima quando più insostenibile avvertiamo la nostra condizione di esseri viventi finiti, imperfetti, desiderosi sempre di qualcosa che ci completi, e, nel peggiore dei casi, di tentare fughe disperate, lontano dalla voragine che tenta di risucchiarci ostinatamente. Ma poi -occorre volontà e impegno- è proprio da lì che parte la rinascita, è proprio dall’accettare consapevolmente e “religiosamente”, come un personaggio sofocleo, quel che ci capita e ammantarlo di senso e scoprire che, se abbiamo occhi per guardare dentro e fuori di noi con meraviglia e desiderio ogni cosa, sarà la serena bellezza ad accompagnarci, sarà la serena bellezza a dar vigore alle nostre speranze, sarà la serena bellezza a rendere brillante ogni opaco atomo del vuoto che ci opprime.

Biografia Adriana Pedicini

Adriana Pedicini, vive a Benevento. Laureata in filologia classica, già docente di latino e greco nei Licei e referente di teatro classico. Ha pubblicato sia narrativa, I luoghi della memoria (Arduino Sacco ed. Roma2011), I luoghi della memoria e altri racconti (Il foglio ediz.2016), che poesia: Noemàtia (Linee infinite ed.2012), Sazia di luce (Il foglio 2013), Il fiume di Eraclito (Mnamon 2015), aggiudicandosi diversi primi primi premi in vari concorsi. Nel 2020 ha pubblicato un romanzo collettivo “Il tempo sospeso” Mnamon ed. e un’antologia di racconti, Alimenta, Il Foglio, con altri autori. Ha curato “Da Europa all’Europa”, dispense didattiche sul teatro antico e sull’origine della civiltà occidentale. Nel 2021 ha pubblicato Fiordalisi e papaveri, poesie, Il Foglio ed. Collabora con diversi blog e siti letterari con recensioni e altro.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.