Reggina, Inzaghi: “Con la Strega avversari 90 minuti poi faremo il tifo a vicenda”

Foto Imago/ImagePhoto

Alla vigilia del lunch match del ‘Granillo’ tra Reggina e Benevento, ha parlato il tecnico amaranto Pippo Inzaghi, grande ex di giornata. Queste le sue dichiarazioni in conferenza stampa: “Sapevo che questo sarebbe stato un anno molto complicato perché come ripeto sempre trovare chi retrocederà è difficilissimo ed è per questo che dobbiamo fare più punti possibile per tirarci via dai pericoli, al di là della nostra classifica attuale. Il Benevento è una delle squadre più forti del campionato, ha avuto un sacco di infortuni ma se ci sono tutti come domani si possono permettere anche il lusso di tenere fuori due ex capocannonieri come Forte e Simy. A Ferrara hanno meritato la vittoria”.

Cammino – “Veniamo da tre partite che ci devono dare ulteriore consapevolezza, ce la possiamo giocare con chiunque. Abbiamo davanti al nostro pubblico una grande occasione e so che possono fare la differenza. Per vincere serve giocare come contro Genoa, Cagliari e nel secondo tempo col Venezia”.

Meteo e condizioni del campo – “Non cambio in base a ciò, penso che manterrà buone condizioni ma è un problema che riguarda entrambi. In tal caso siamo pronti alla battaglia perché possiamo interpretare qualsiasi tipo di partita e dobbiamo difendere con i denti questa classifica”.

Dubbi – “Cambierò qualcosa, finora in 23/24 hanno giocato titolari e qualcuno che ha giocato meno sarà titolare domani. Voglio vederli tutti e dar loro una possibilità. So che chi andrà in campo darà il meglio e chi subentrerà farà la differenza. Obi non c’è, non voglio rischiarlo. In questo momento scelgo uno tra Gori e Menez restando a una punta: cambiare ora essendo il miglior attacco è da pazzi”.

Ricordi di Benevento e Cannavaro – “Non guardo in casa altrui ma ho grande rispetto. Conosco il Benevento e ricordo con grande affetto qualche giocatore, la proprietà è da Serie A e con loro ho fatto qualcosa di straordinario. Troverò in panchina un compagno di tante avventure e successi ma per novanta minuti saremo avversari. Una volta finita io tornerò a tifare Benevento e i beneventani con Cannavaro tiferanno per me perché so il rapporto stupendo che abbiamo”.

Al termine dell’allenamento odierno, mister Filippo Inzaghi ha diramato la lista dei 24 convocati che prenderanno parte a Reggina-Benevento. Di seguito l’elenco completo.
Portieri: Aglietti, Colombi, Ravaglia.
Difensori: Bouah, Camporese, Cionek, Di Chiara, Gagliolo, Giraudo, Liotti, Loiacono, Pierozzi.
Centrocampisti: Crisetig, Fabbian, Hernani, Lombardi, Majer.
Attaccanti: Canotto, Cicerelli, Gori, Ménez, Ricci, Rivas, Santander.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.