Rissa tra giovani, Mastella: “Basta alcool ai minori, proteggiamo vivibilità della città”

“Devo complimentarmi con l’Arma dei Carabinieri per la rapidità investigativa con cui sono stati individuati i sette soggetti, di nazionalità italiana e tunisina, coinvolti in una rissa negli scorsi giorni in pieno centro città“, lo scrive in una nota il sindaco di Benevento Clemente Mastella.

“Resta però il rammarico per quest’ ulteriore episodio di violenza che ancora una volta sembra abbia visto unirsi, in una diabolica miscela, la giovane età e l’abuso di alcol. Tutte le forze istituzionali e civili della città devono unire le forze: il livello di sicurezza urbana di Benevento è un patrimonio di rara importanza e occorre fare di tutto per preservarlo. Oltre allo sforzo pedagogico cui siamo chiamati tutti, mi rivolgo ai commercianti: niente alcol ai minorenni e a chi dà segni evidenti di essere andato troppo oltre.

Le regole vanno rispettate e i controlli devono essere severi su questo punto ma è agli stessi commercianti che mi rivolgo in modo accorato: siate le prime sentinelle proprio per preservare, da cortocircuiti di insicurezza urbana e violenza, il potenziale e il valore del vostro investimento. Tutti siamo chiamati a proteggere la vivibilità di Benevento dal rischio di certe derive che purtroppo non sono così irrealistiche”, conclude il Sindaco Mastella.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.