Rugby, Draghi Telese rendono omaggio ai Briganti Rugby dopo l’incendio delle loro strutture

IMG-20180125-WA0011L’associazione sportiva Draghi Telese Rugby rende omaggio alla società I Briganti Rugby di Librino (un piccolo quartiere in provincia di Catania) le cui strutture sono state gravemente danneggiate da un incendio doloso appiccato nella notte di mercoledí 10 gennaio 2018.

Qualche giorno fa, il medico sportivo dei Draghi Telese, il Dott Michele Selvaggio, ha incontrato il presidente de I Briganti, Stefano Curcuturo, portando la solidarietà dell’associazione telesina.

Una lettera, dei gadget, una divisa. Questi i doni  fatti che vanno molto al di là del valore materiale. Il gesto di solidarietà vuole essere un abbraccio a tutta la società e un incoraggiamento per ricominciare. Occorre precisare che l’incendio sarebbe frutto di un’intimidazione mafiosa con l’intento di colpire il cuore pulsante di un quartiere problematico.

L’atto criminale ha distrutto la struttura operativa dell’associazione che da oltre dieci anni è impegnata in attività sportive e sociali per i giovani del rione.

Si é trattato di un duro colpo inflitto soprattutto ai ragazzi perché bruciare la Club House significa cancellare uno dei pochissimi punti di aggregazione per i giovani, togliendoli dalla strada e dalle mani della criminalità organizzata.

L’associazione ha perso tutto, dalla cucina dove preparavano le pietanze per il terzo tempo, al materiale tecnico e medico, dalle divise ai trofei. Distrutta anche la biblioteca sociale che raccoglieva oltre duemila libri. I Draghi Telese augurando a tutti componenti de I Briganti una veloce ripresa delle attività.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.